Latino/Indicativo presente

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Grammatica latinaLatino/Grammatica
modifica
Regole fondamentali
Morfologia
  1. Le 5 declinazioni
    1. Origini delle 5 declinazioniLatino/Origini delle 5 declinazioni
    2. PrimaLatino/Prima declinazione
    3. SecondaLatino/Seconda declinazione
    4. TerzaLatino/Terza declinazione
    5. QuartaLatino/Quarta declinazione
    6. QuintaLatino/Quinta declinazione
  2. Aggettivi
    1. Prima classeLatino/Aggettivi di prima classe
    2. Seconda classeLatino/Aggettivi di seconda classe
    3. ComparativoLatino/Grado comparativo
    4. SuperlativoLatino/Grado superlativo
  3. Pronomi
    1. PersonaliLatino/Pronomi personali
    2. RelativiLatino/Pronomi relativi
    3. IndefinitiLatino/Pronomi indefiniti
  4. Il verbo
Sintassi
  1. Sintassi di baseLatino/Sintassi di base
  2. Sintassi dei casiLatino/Sintassi dei casi
  3. Analisi del periodo


Il presente indicativo latino si traduce con l'analogo italiano (es. "Laudat" diventa "egli loda"). Le coniugazioni sono quattro: l'elemento che le contraddistingue sono i paradigmi, ma molto spesso basta il presente dell'infinito, per cui i verbi più comuni si trovano in:

  • Una prima coniugazione in -o, con infinito presente are
  • Una seconda coniugazione in -eo, con infinito presente ēre
  • Una terza coniugazione in -o, con infinito presente ĕre
  • Una quarta coniugazione in -io, con infinito presente ire
  • La declinazione particolare di sum (essere) e i suoi composti, dei quali il più importante è il verbo possum (potere)

Esiste poi un gruppo in -io della terza coniugazione (di cui ci occuperemo più avanti) e molti verbi irregolari, dei quali i più frequenti sono eo (andare) e fero (portare)

Le quattro coniugazioni

I verbi usati come esempio hanno questo paradigma:

  • Laudo, as, avi, atum, are (forma contratta per "laudo, laudas, laudavi, laudatum, laudare"): Lodare
  • Moneo, es, monui, monitum, ēre: ammonire
  • Mitto, is, misi, missum, ĕre: mandare
  • Audio, is, ivi, itum, ire: ascoltare
Persona Prima coniugazione Seconda coniugazione Terza coniugazione Quarta coniugazione
Presente indicativo Presente indicativo Presente indicativo Presente indicativo
Attivo Passivo Attivo Passivo Attivo Passivo Attivo Passivo
1ª sing Laud o Laud or Mon eo Mon eor Mitt o Mitt or Aud io Aud ior
2ª sing Laud as Laud aris Mon es Mon eris Mitt is Mitt eris Aud is Aud iris
3ª sing Laud at Laud atur Mon et Mon etur Mitt it Mitt itur Aud it Aud itur
1ª plur Laud amus Laud amur Mon emus Mon emur Mitt imus Mitt imur Aud imus Aud imur
2ª plur Laud atis Laud amini Mon etis Mon emini Mitt itis Mitt imini Aud itis Aud imini
3ª plur Laud ant Laud antur Mon ent Mon entur Mitt unt Mitt untur Aud iunt Aud iuntur

Sum e possum

Persona Sum Possum
Presente indicativo Presente indicativo
1ª sing Sum Possum
2ª sing Es Potes
3ª sing Est Potest
1ª plur Sumus Possumus
2ª plur Estis Potestis
3ª plur Sunt Possunt

Come studiare

Per studiare le coniugazioni dei verbi sarebbe bene impararli a memoria in verticale (laudo, laudas, laudat...) tutti. L'unico verbo che può essere ricavato da ciò che si sa già è il verbo possum, che può essere imparato sulla base di sum, aggiungendo pos- alle forme che iniziano con "s" e pot- a quelle che iniziano con "e"


Questo è solo un consiglio per studiare al meglio, perché è considerato un metodo vantaggioso per la maggior parte delle persone. Non fidarti troppo. Wikibooks non si assume alcuna responsabilità sulla validità di quanto è scritto