Peeragogia

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

Parte I:

Come usare questo ManualePeeragogia/Come usare questo Manuale

Parte II:

Apprendimento condivisoPeeragogia/Apprendimento condiviso
  1. Da “PARAGOGY” a “PEERAGOGY”Peeragogia/Da “PARAGOGY” a “PEERAGOGY”
  2. Imparare ad ImpararePeeragogia/Imparare ad Imparare
  3. Reti di apprendimento personalePeeragogia/Reti di apprendimento personale
  4. Piano di apprendimento personalizzatoPeeragogia/Piano di apprendimento personalizzato
  5. Giocare e ApprenderePeeragogia/Giocare e Apprendere
  6. Apprendimento informale sul luogo di lavoroPeeragogia/Apprendimento informale sul luogo di lavoro

Ricerche peeragogiche

  1. Organizzare il contesto di apprendimentoPeeragogia/Organizzare il contesto di apprendimento
  2. Convocare un gruppoPeeragogia/Convocare un gruppo
  3. Strutturare la attivitàPeeragogia/Strutturare la attività
  4. Lo studente autore di programmaPeeragogia/Lo studente autore di programma
  5. Organizzare un ambiente di apprendimentoPeeragogia/Organizzare un ambiente di apprendimento
  6. Come organizzare un MOOC (Massive Open Online Class)Peeragogia/Come organizzare un MOOC
  7. PartecipazionePeeragogia/Partecipazione
  8. Il Workscape Piattaforma educativa di cooperazionePeeragogia/Il Workscape

Co-facilitare

  1. Co-WorkingPeeragogia/Co-Working

Valutazione

  1. Valutazione di sostenibilitàPeeragogia/Valutazione di sostenibilità

Modelli, casi d'uso, ed esempi

  1. Modelli ed EuristicaPeeragogia/Modelli ed Euristica

Tecnologie, Servizi, e piattaforme

  1. ForumsPeeragogia/Forums
  2. WikiPeeragogia/Wiki
  3. Real-time MeetingsPeeragogia/Real-time Meetings

Motivazione

  1. Caso di studio: 5PH1NXPeeragogia/5PH1NX

Risorse

  1. Come essere coinvolti nel progetto PeeragogyPeeragogia/Come essere coinvolti nel progetto
  2. Peeragogy in ActionPeeragogia/Peeragogy in Action
  3. Lista di progetti peeragogici italianiPeeragogia/Lista di progetti peeragogici italiani


Benvenuti nel Wiki Manuale di Peeragogia[modifica]

Questo libro, e il sito web di accompagnamento, sono una risorsa per l'auto-organizzazione di studenti autodidatti.

Con YouTube, Wikipedia, i motori di ricerca, le chatroom, blog, wiki e la comunicazione audio-video, gli studenti autodidatti self-learners di oggi hanno possibilità di apprendimento mai sognate prima. Cosa deve sapere un gruppo di autodidatti per auto-organizzare l'apprendimento di qualunque argomento? Il Manuale di Peeragogia è una risorsa creata e sostenuta da volontari per dare avvio all'apprendimento tra pari il “peer learning”.

Questo progetto si pone come obbiettivo di offrire una guida teorico-pratica a tutti gli studenti auto-motivati che usano i media digitali per connettersi gli uni con gli altri al fine di costruire assieme conoscenza e imparare assieme. Il co-apprendimento ha origini antiche; è la capacità di apprendere per imitazione e, ancor di più, di insegnare ad altri ciò che sappiamo, è l'essenza stessa della cultura umana. Siamo umani perché impariamo assieme.

Oggi, con l'avvento della produzione digitale nei media e nei network di distribuzione/comunicazione, abbiamo innalzato il potere del Co-apprendimento ad un nuovo livello. Se vuoi imparare come sistemare una tubatura, risolvere un'equazione differenziale parziale, scrivere un programma software, in pochi secondi puoi arrivare a scoprire come farlo attraverso YouTube, Wikipedia ed i motori di ricerca. L'accesso alla tecnologia e l'accesso alla conoscenza, tuttavia, non bastano. L'apprendimento è un processo sociale, attivo e continuativo.

Cosa dovrebbe conoscere un gruppo motivato di autodidatti per essere d'accordo e individuare uno spazio d'apprendimento ideale, trovare e valutare le migliori risorse didattiche su un determinato argomento, selezionare ed usare il mezzo di comunicazione più appropriato per il Co-apprendimento? Oltre alla tecnologia, cosa devono sapere riguardo l'apprendimento? Quali risorse digitali dovrebbe conoscere un gruppo di peeragogia per co-apprendere un argomento in modo teorico-pratico?

Questo manuale intende rispondere a quest'ultima domanda e offre a tutti un set di strumenti ad hoc. Sebbene la “_*paragogia*_” sia una parola di derivazione più razionale, che amplia il termine di Pedagogia (l'educazione dei bambini) e Andragogia (l'educazione degli adulti), usiamo la parola peeragogy perché molte persone ne colgono il senso non appena usiamo questa parola. (Talvolta, usiamo la parola ”_*pæragogy*_” per ricordare al lettore la fusione fra le modalità “pari” (“peer”) e “para-”: diremo di più a tal proposito in seguito.)

La nostra esperienza nell'ambito di questo progetto è stata l'appiattimento delle gerarchie convenzionali e questo non significa necessariamente che le decisioni vengano prese all'unanimità. Questo manuale è in parte una “collaborazione” ed in parte una collezione di lavori di singoli autori. Una costante attraverso tutto il libro, è il nostro intento di fare qualcosa di utile. A tal fine, il libro è dotato di numerose attività e disponibile sotto termini legali non restrittivi (potete usarne tutte le sue parti in qualunque modo lo riteniate adatto). legal terms