Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Emilia-Romagna/Città metropolitana di Bologna/Bologna/Bologna - Chiesa di Sant'Isaia

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


  • Costruttore: anonimo
  • Anno: XVII secolo
  • Restauri/modifiche:
  • Registri: 14[1]
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica
  • Consolle: a finestra, al centro della parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 56 note con prima ottava cromatica estesa (Do1-Sol5, Bassi/Soprani Do3/Do#3)
  • Pedaliera: a leggio di 18 note con prima ottava scavezza (Do1-La2, reale in Do1-Do1), costantemente unita al manuale
  • Collocazione: in corpo unico, su cantoria alla sinistra del presbiterio
  • Accessori: Super ottava[2] a manetta; Ripieno a pedalone, a destra della pedaliera
Colonna di sinistra - Concerto
Viola bassi [8'][3]
Violino soprani [8']
Flauto in XII [2.2/3']
Flauto in VIII [4'][4]
Voce umana [8']
Colonna di destra - Ripieno
Principale basso [8']
Principale soprano [8']
Ottava [4']
Quintadecima [2']
Decimanona [1.1/3']
Vigesimaseconda [1']
Vigesimasesta [2/3']
Vigesima nona [1/2']
Contrabassi e rinforzi [16'+8'] (al Pedale)

Note[modifica]

  1. Tiranti a manetta e ad incastro, posti in due file alla destra della console
  2. Soprani.
  3. da Do2.
  4. in Do1-Si1 ha le canne in comune con il registro Ottava 4'.

Collegamenti esterni[modifica]