Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Lazio/Città metropolitana di Roma/Roma/Roma - Chiesa dei Santi Mario e compagni martiri

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
CopertinaDisposizioni foniche di organi a canne/Copertina

EuropaDisposizioni foniche di organi a canne/Europa


  • Costruttore: Mascioni (Opus 367)
  • Anno: 1925[1]
  • Restauri/modifiche: no
  • Registri: 20
  • Canne: ?
  • Trasmissione: pneumatico-tubolare
  • Consolle: ?
  • Tastiere: 2 di 58 note (Do1-La5)
  • Pedaliera: di 27 note (Do1-Re3)
  • Collocazione: in corpo unico, alle spalle dell'altare
  • Note: strumento smontato e non funzionante in quanto mai installato ad eccezione della nuova cassa, opera di Carlo Soracco (2008).
I - Grand'Organo
Principale 16'
Principale 8'
Flauto 8'
Salicionale 8'
Ottava 4'
Flauto in XII 2.2/3'
Decima quinta 2'
Ripieno 6 file
Tromba 8'
II - Espressivo
Eufonio 8'
Bordone 8'
Gamba 8'
Concerto viole 8'
Oboe 8'
Principalino 4'
Ottavina 2
Tremolo
Pedale
Contrabbasso 16'
Subbasso 16'
Armonico 8'

Note[modifica]

  1. costruito per la basilica di San Quirino a Correggio, acquistato dalla chiesa dei Santi Mario e compagni martiri a Roma nel 2000.

Altri progetti[modifica]