Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Lombardia/Città metropolitana di Milano/Milano/Milano - Santuario del Beato Carlo Gnocchi

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


  • Costruttore: Balbiani Vegezzi-Bossi (modello Balilla)
  • Anno: 1967
  • Restauri/modifiche: Fratelli Pirola (2015, restauro, applicazione di magneti alla trasmissione pneumatica per elettrificazione, dotazione di nuova consolle costituita da un organo elettronico)
  • Registri: 5
  • Canne: 529 (498 reali, 31 mute in facciata)
  • Trasmissione: pneumatico-tubolare
  • Consolle: mobile indipendente, a pavimento (costituita da un organo elettronico)
  • Tastiere: 2 di 61 note (Do1-Do6)[1]
  • Pedaliera: concavo-parallela di 30 note (Do1-Fa3)
  • Collocazione: in corpo unico, a pavimento nella navata, lungo la parete di destra
  • Note: organo racchiuso interamente entro cassa espressiva
Manuale
Ripieno 5 file 2'
Ottava 4'
Principale 8'
Voce celeste 1-2 file 8'[2]
Pedale
Bordone 16'[3]

Note[modifica]

  1. estensione dei registri a canne di 58 note (Do1-La5)
  2. Do2-Si2 1 fila, da Do3 2 file.
  3. Do1-Si1 reale, da Do2 in prolungamento dal Principale 8' del manuale.