Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Piemonte/Provincia di Cuneo/Alba/Alba - Parrochia Cristo Re

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

L’organo di Cristo Re è stato ricostruito negli anni 2017-2018 riutilizzando parte del precedente strumento.

Il lavoro di rifacimento è stato affidato alla prestigiosa ditta “Piero Sandri Orgelbauer” che vanta numerose esperienze italiane ed estere in campo organario.

Attualmente l’organo costa di 1500 canne per 30 registri.

Due tastiere da 58 note e pedaliera da 30.

È comandato da un centralino elettronico che permette la memorizzazione di 5 combinazioni per 999 banchi, per un totale di ben 4995 possibilità di salvataggio registri.

Possiede tutte le moderne tecnologie quali il “sostenuto” per entrambe le tastiere e la "divisione pedale".

Dedicato alla memoria di don Angelo Stella, l’organo di Cristo Re è ora uno tra i più prestigiosi della Diocesi di Alba.


Costruttore: Piero Sandri Orgelbauer

Anno: 2017-2018

Registri: 30

Canne: 1500

Trasmissione: elettrico-pneaumatica

Consolle: elettrica

Tastiere: 2 di 58 note ciascuna (DO1 - LA5)

Pedaliera: concavo-radiale di 30 note (DO1 - FA3)

Collocazione: corpo unico dietro l'altare maggiore



I manuale - Grand'Organo


Prestante 16′

Principale I 8′

Principale II 8′

Flauto Traverso 8′

Ottava 4′

Flauto a Camino 4′

Superottava 2′

Larigot 1′ 1/3

Mistura 4 File

Tromba 8′



II manuale - Recitativo Espressivo


Viola 8′

Bordone 8′

Flauto Armonico 4′

Nazardo 2′ 2/3

Flagioletto 2′

Terza 1′ 3/5

Plein Jeu 3-4 File

Voce Celeste 8′

Oboe 8′

Prestante 8′ (da G. O.)

Tromba 8′ (da G. O.)

Tremolo



Pedale


Acustico 32′

Contrabbasso 16′

Subbasso 16′

Basso 8′

Bordone 8′

Ottava 4′

Trombone 16′

Tromba 8′

Chiarina 4′