Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Toscana/Città metropolitana di Firenze/Firenze/Firenze - Chiesa di San Frediano in Cestello

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
CopertinaDisposizioni foniche di organi a canne/Copertina

EuropaDisposizioni foniche di organi a canne/Europa


Chiesa di San Frediano in Cestello (Firenze) 10.JPG Firenze, chiesa di San Frediano in Cestello - Organo a canne, consolle.jpg


  • Costruttore: Antonio e Filippo Tronci
  • Anno: 1768
  • Restauri/modifiche:
  • Registri: 12
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle: a finestra, al centro della parte anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 56 note con prima ottava cromatica estesa (Do1-Sol5)
  • Pedaliera: a leggio di 22 note (Do1-La2), costantemente unita al manuale
  • Collocazione: in corpo unico, sopra la cantoria in controfacciata
  • Accessori: Tiratutti del ripieno (a pomello e a pedalone)
Manuale
Principale 8'
Ottava 4'
Decimaquinta 2'
Decimanona 1.1/3'
Vigesimaseconda e sesta 1'
Vigesimanona 1/2'
Cornetto 2 file Soprani
Dulciana 8' Bassi
Dulciana 8' Soprani
Flauto 4'
Voce umana 8' Soprani
Pedale
Contrabbassi 16'

Strumento precedente[modifica]

  • Costruttore: Onofrio Zeffirini
  • Anno: 1558-1559
  • Restauri/modifiche:
  • Registri: 6
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle: a finestra, al centro della parte anteriore della cassa
  • Tastiere: 1
  • Pedaliera: ?
  • Collocazione: in corpo unico, su cantoria
  • Note: l'organo si trovava nell'antica chiesa di San Frediano, demolita per costruire l'attuale
Manuale
Principale 4'
Ottava 2'
XV 1'
XIX 2/3'
XXII 1/2'
Flauto in VIII 2'

Bibliografia[modifica]

  • Bruno Frescucci (a cura di), Arte organaria nei secoli XV-XVI-XVII: la scuola cortonese, Cortona, Grafiche Calosci, 1976, pp. 33-36, 158, ISBN non esistente.

Altri progetti[modifica]