Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Toscana/Provincia di Siena/Sarteano/Sarteano - Collegiata di San Lorenzo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


  • Costruttore: Demetrio Bruschi (Opus 45)
  • Anno: 1885
  • Restauri/modifiche: frate Clemente, O.F.M. (secondo dopoguerra, restauro e modifiche), Giustozzi (seconda metà del XX secolo, restauro e modifiche)
  • Registri:
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica
  • Consolle: a finestra, nella parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 54 note con prima ottava cromatica estesa (Do1-Fa5, Bassi/Soprani Mi3/Fa3)
  • Pedaliera: dritta[1] di 18 note (Do1-Fa2) + pedale accessorio
  • Collocazione: in corpo unico, entro nicchia sopraelevata lungo la parete destra dell'abside[2]
  • Accessori: Terza mano a pedale, Polisire a pedalone, Tirapieno a pedalone
Colonna di sinistra - Concerto
Corno dolce 16' Soprani
Trombe 8' Bassi
Trombe 8' Soprani
Clarone 4' Bassi
Nazardo 2.2/3' Soprani
Cornetto 3 file 4' Soprani[3]
Oboe 8' Soprani
Flauto in VIII 4' Bassi
Flauto in VIII 4' Soprani
Flauto traverso 8' Bassi
Flauto traverso 8' Soprani
Colonna di destra - Ripieno
Contrabbassi 16'+8' (al Pedale)[4]
Principale 8' Bassi
Principale 8' Soprani
Ottava 4' Bassi
Ottava 4' Soprani
Decimaquinta 2'
XIX-XXII 1.1/3'
XXVI-XXIX 2/3'
Viola 4' Bassi
Voce umana 8' Soprani
Campanelli[5]

Note[modifica]

  1. sovrapposta a quella a leggio originale.
  2. fino al 1942 si trovava su cantoria, al centro della parete di fondo dell'abside.
  3. 4'+2'+1.3/5'.
  4. 16'+8' in Do1-Si1; 16' in Do2-Fa2).
  5. registro non più presente.

Bibliografia[modifica]

  • Giordano Giustarini, Cesare Mancini, Repertorio degli organi storici, in Un così bello e nobile istrumento. Siena e l'arte degli organi, Siena, Protagon, 2008, pp. 437-439, ISBN 978-88-8024-240-6.

Altri progetti[modifica]