Disposizioni foniche di organi a canne/Europa/Italia/Toscana/Provincia di Siena/Torrita di Siena/Torrita di Siena - Chiesa della Santissima Annunziata

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


Cantoria e organo
Consolle
L'organo nella chiesa delle Sante Flora e Lucilla


  • Costruttore: Giosuè Agati (opus 231)
  • Anno: 1833[1]
  • Restauri/modifiche: Claudio Anselmi Tamburini (1988, restauro conservativo), Paolo Ciabatti (2020, restauro conservativo)
  • Registri: 14
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica
  • Consolle: a finestra
  • Tastiere: 1 di 50 note con prima ottava scavezza (Do1-Fa5, Bassi/Soprani Fa3-Fa#3)
  • Pedaliera: scavezza a leggio di 8 note (Do1-Si1), priva di registri propri e costantemente unita al manuale + pedale degli Usignoli + pedale del Timpano
  • Collocazione: a pavimento nel presbiterio, alla sinistra dell'abside
  • Accessori: Tirapieno a pomello, Usignoli a pedale, Timpano a pedale
Manuale
Principale 8' Bassi
Principale 8' Soprani
Ottava 4'
XV 2'
XIX 1.1/3'
XXII 1'
Cornetto 3 file 2.2/3' Soprani
Trombe 8' Soprani
Trombe 8' Bassi
Corni dolci 16' Soprani
Ottavino 2' Soprani
Flauto in ottava 4'
Voce angelica 8' Soprani
Voce umana 8' Soprani

Note[modifica]

  1. dal 1988 al 2020 lo strumento è stato collocato nella chiesa delle Sante Flora e Lucilla, dotato di una cassa lignea appositamente realizzata in sostituzione di quella originaria in muratura, rimasta nella chiesa della Santissima Annunziata.

Bibliografia[modifica]

  • Cesare Mancini, Maria Mangiavacchi, Laura Martini (a cura di), Un così nobile e bello istrumento. Siena e l'arte degli organi, Siena, Protagon, 2008, ISBN 978-88-8024-240-6.

Altri progetti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]