Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Lazio/Provincia di Latina/Gaeta/Gaeta - Chiesa di Santa Maria del Suffragio

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


Gaeta, chiesa di Santa Maria del Suffragio - Organo a canne.jpg
  • Costruttore: Luigi Pirollo
  • Anno: 1957-1960[1]
  • Restauri/modifiche: Giuseppe Ponzani (2004-2005, restauro conservativo)[2]
  • Registri: 7
  • Canne: 400 circa
  • Trasmissione: meccanica
  • Consolle: a finestra al centro della parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 56 note (Do1-La5)
  • Pedaliera: a leggio di 17 note (Do1-Mi2), priva di registri propri e costantemente unita al manuale
  • Collocazione: in corpo unico, accantonato a pavimento nella navata[3]
  • Accessori: Tiratutti a pomello
  • Note: strumento in abbandono
Manuale
Principale 8'
VIII 4'
XV 2'
XIX 1.1/3'
XXII 1'
XXVI 2/3'
XXIX 1/2'

Note[modifica]

  1. organo costruito per volontà del cappellano don Gioacchino Scampone, riutilizzando parti di strumenti devastati durannte la seconda guerra mondiale.
  2. al termine del restauro, lo strumento è stato inaugurato con un concerto di Graziano Fronzuto il 17 luglio 2005.
  3. l'organo, fino al 2004, si trovava nella sua collocazione originaria, sulla cantoria in controfacciata; successivamente al restauro, fino al 2008 è stato situato nella chiesa di San Nilo in Gaeta, a pavimento nella navata laterale sinistra, per poi tornare in stato di abbandono nell'attuale posizione.

Altri progetti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]