Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Lazio/Provincia di Viterbo/Vallerano/Vallerano - Santuario della Madonna del Ruscello

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

Vallerano Santuario Madonna del Ruscello Viterbo

  • Costruttore: G.C. Burzi
  • Anno: 1635
  • Restauri/modifiche: G.C. Burzi (1642, ampliamento), Giacomo Marchesi Aretino (1655, ampliamento), Alari (1752), F. Ercoli (1850) [1], F.lli Priori (1864), Alfredo Priori (1904), M. Formentelli (2015)
  • Registri: 33
  • Canne: oltre 2000
  • Trasmissione: meccanica
  • Consolle: a finestra, al centro della parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 54 note con prima ottava cromatica estesa (Do1-Fa5)
  • Pedaliera: a leggio di 18 note (Do1-Fa2)
  • Collocazione: in corpo unico, nel transetto di destra
  • Accessori:
Colonna di sinistra
Voce umana
Flauto VIII b.
Flauto VIII s.
Traversiere s. 8’
Viola s. 8’
Corni dolci 16’
Ottavino
Clarone s. 4’
Clarino s. 8’
non identificabile
Tromba s. 8’
Clarone b. 4’
Tromba s. 16’
Tromba b. 8’
Pedale
Contrabbassi e Rinforzi * 16’+8'
Tromboni 16'
  • * Le canne del Contrabbasso sono "tritonali"; ogni canna ha due valvole in modo da poter emettere, separatamente, tre note contigue di un semitono.
Colonna di destra
Principale b. 16’
Principale s. 16’
Principale I b. 8'
Principale I s. 8'
Principale II b. 8'
Principale II s. 8'
Ottava
XII
XV
XIX
XXII
XXVI
XXIX
Repliconi XXVI
Repliconi XXIX


Note[modifica]

  1. estese la tastiera da 45 a 54 note.