Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Toscana/Provincia di Siena/Siena/Siena - Oratorio di Sant'Antonio Abate

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


  • Costruttore: Michelangelo Paoli
  • Anno: 1842
  • Restauri/modifiche: Eugenio Muner (1999, restauro conservativo)
  • Registri: 14
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle: a finestra, al centro della parte anteriore della cassa
  • Tastiere: 1 di 50 note con prima ottava scavezza (Do1-Fa5, Bassi/Soprani Mi3-Fa3)
  • Pedaliera: a leggio scavezza di 8 note (Do1-Si1), priva di registri propri e costantemente unita al manuale+ pedale del Timpano
  • Collocazione: in corpo unico, a pavimento a ridosso della parete di fondo dell'abside
  • Accessori: Tirapieno a pomello, Timpano a pedale
Colonna di sinistra - Ripieno
Principale 8' Bassi[1]
Principale 8' Soprani
Ottava 4'[1]
Quintadecima 2'
Decimanona 1.1/3'
Vigesima II 1'
Vigesima VI 2/3'
Vigesima IX 1/2'
Colonna di destra - Concerto
Clarone 4' Bassi
Nasardo 2.2/3' Soprani
Ottavino 2' Soprani
Sesquialtera 1.3/5' Soprani
Flauto 4'[2]
Voce angelica 8' Soprani

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 registro sempre inserito in Do1-Si1.
  2. da Do2.

Bibliografia[modifica]

  • Renzo Giorgetti, Antichi organi nelle chiese delle confraternite di misericordia in Toscana, Firenze, Giorgi & Gambi, 1994, pp. 243-244, ISBN non esistente.
  • Giordano Giustarini e Cesare Mancini, Repertorio degli organi storici, in Un così bello e nobile istrumento. Siena e l'arte degli organi, Siena, Protagon, 2008, pp. 225-227, ISBN 978-88-8024-240-6.

Altri progetti[modifica]