Aiuto:Manuale di stile: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
Ancora, le virgole scandiscono il ritmo delle frasi. Una frase, anche corta, che abbia tante, troppe, virgole, messe vicine, diventa lenta, pesante, faticosa, per chi, come voi, ora, legge. Le frasi con poche virgole invece scorrono via molto veloci e senza intoppi e spesso diventano molto più lunghe e piene di subordinate tanto che può diventare difficile per la mente del lettore capire cosa sta leggendo ora dal momento che non si è ancora potuta fermare un attimo da quando è iniziata la frase per tirare le somme e ricapitolare tutto quello che gli è passato sotto il naso perché ancora non ha trovato uno straccio di virgola o magari un bel punto.
 
==== NormeAlcune norme di buona scrittura ====
Attenzione all'ortografia italiana. Qui sono elencati alcuni tra gli errori più comuni riguardanti i segni di punteggiatura, le maiuscole, gli accenti:
* Attenzione alla lingua, anche italiana! Agli spazi, le maiuscole; i segni di punteggiatura: "'''.,;:!?'''" ad esempio, sono attaccati alla parola che seguono, e dopo di essi ci va uno spazio (''così ,per esempio,non va bene''); attorno al segno "=" ed alle parentesi ci vanno due spazi (la prima e l'ultima lettera del testo tra parentesi toccano le parentesi; se dopo la parentesi c'è punto o virgola, può stare attaccato alla parentesi di chiusura). Dopo ogni ogni frase un punto, e dopo inizia per Lettera Maiuscola.
* "'''.,;:!?'''" sono attaccati alla parola che seguono, e dopo di essi ci va uno spazio (<s>così ,per esempio,non va bene , e neanche così</s>);
* Attento agli accenti, (specie sulla "e): "sì" (con l'accento) se si indica affermazione, altrimenti "si" è il pronome riflessivo o impersonale; perché, affinché, sé (se indica il pronome riflessivo); '''non: perchè, affinchè, sè'''; po' e non '''pò'''; . Se hai dubbi, scrivi su un programma di videoscrittura, spesso ti correggerà.
* Attenzione alla lingua, anche italiana! Agli spazi, le maiuscole; i segni di punteggiatura: "'''.,;:!?'''" ad esempio, sono attaccati alla parola che seguono, e dopo di essi ci va uno spazio (''così ,per esempio,non va bene''); attorno al segno "=" ed alle parentesi ci vanno due spazi (la prima e l'ultima lettera del testo tra parentesi toccano le parentesi; se dopo la parentesi c'è un punto o virgolaun'altro segno di punteggiatura, può stare attaccato alla parentesi di chiusura). Dopo ogni ogni frase un punto, ecome dopoqua inizia per Lettera Maiuscola.→);
* dopo ogni ogni frase un punto, e dopo il punto si inizia per Lettera Maiuscola.
Attento agli accenti, (specie sulla "e"):
* "sì" va con l'accento se si indica affermazione, altrimenti "si" è il pronome riflessivo o impersonale;
* perché, affinché, sé ; non: <s>perchè, affinchè, sè</s>; po' e non <s>pò</s>; sé senza accento indica una congiunzione ("se piove non esco"); è accettato scrivere "se stesso" invece di "sé stesso" perché non c'è possibilità di confuzione (chi scrive questo paragrafo preferisce comunque scrivere "sé stesso");
Se hai dubbi, scrivi su un programma di videoscrittura, spesso ti correggerà, tranne se la parola scritta ha due significati a seconda di come è scritta, come nel caso visto sopra "si/sì", nel quale la scelta di una delle due forme avviene a seconda del contesto, e un programma non può aiutare. Quindi non fidarti ciecamente delle correzioni automatiche.
 
===Argomenti che scottano===
1 586

contributi

Menu di navigazione