Differenze tra le versioni di "Libro di cucina/Tecniche di cottura/Cottura della pasta"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
m (cat)
La pasta di qualità migliore, per le sue [[proprietà organolettiche]] e perché scuoce meno facilmente, è quella di [[grano duro]]. Le dosi di acqua, sale e pasta sono all'incirca 1 litro d'acqua e 10 grammi di sale per un etto di pasta. Come primo piatto di solito si servono 80-100 grammi di pasta per persona. Come piatto unico e principale normalmente la dose si aggira sui 120-150 grammi.
Far bollire una pentola di acqua. Quando il liquido bolle, inserire due manciate di [[sale grosso]] e la pasta nella dose consigliata.
 
==La cottura==
 
Portare l'acqua ad ebollizione, salare e versare la pasta lasciandola bollire per il tempo indicato (normalmente sul retro della confezione), facendo attenzione che la pasta non diventi scotta. Per evitare che si attacchi, mescolare di tanto in tanto.
Scolare l'acqua di cottura senza aggiungere sale fino se è gia stata salata durante la cottura. Il sale grosso prima della [[bollitura]] ha lo stesso effetto di quello fino dopo la cottura; è meno dannoso solo se messo quando l'acqua ha iniziato a bollire.
Se amate la pasta al dente, scolate pure 1-2 minuti prima del tempo consigliato
 
[[categoria:PrimiTecniche piatti-di cottura|Pasta|Cottura della pasta]]
1 044

contributi

Menu di navigazione