Esperanto/Numerali: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
Nessun oggetto della modifica
I numeri cardinali (numerali) da uno a dieci, ovvero le unità, sono:
 
* 0 = nul
* 1 = unu
* 2 = du
* 3 = tri
* 4 = kvar
* 5 = kvin
* 6 = ses
* 7 = sep
* 8 = ok
* 9 = naŭ
 
I numeri inferiori ad un milione si formano combinando le unità viste in precedenza con i seguenti:
* 10 = dek
* 100 = cent
* 1.0001000 = mil
Per leggere i numeri a più cifre il meccanismo è simile a quello italiano, ma c'è una differenza sostanziale nella creazione dei nomi, che vogliono minimizzare il numero di parole da apprendere. Ad esempio, in italiano bisogna imparare a memoria i numeri fino a 20, e tutte le decine fino a cento. In esperanto, si può contare fino a cento conoscendo solo dieci parole. Il dieci viene seguito dalle unità per arrivare fino a venti:
*10 = dek, 11 = dek unu, 12 = dek du, 13 = dek tri, 14 = dek kvar, 15 = dek kvin, 16 = dek ses, 17 = dek sep, 18 = dek ok, 19 = dek naŭ
 
Le decine da venti in su (venti, trenta, quaranta ...) si formano combinando i primi numeri con la parola ''dek'' (dieci), ad l'equivalente per venti si forma unendo le parole ''du'' e ''dek'', ottenendo ''dudek'', e così via:
Un semplice trucco per imparare a leggere i numeri da 0 a 9.999 è quello di inserire le cifre in una tabella come la seguente, riempiendo gli spazi vuoti con le cifre del numero desiderato, partendo dalle migliaia. Basta solo conoscere i numeri da zero fino a nove ''(de nul ĝis naŭ)''.
*10 = dek, 20 = dudek, 30 = tridek, 40 = kvardek, 50 = kvindek, 60 = sesdek, 70 = sepdek, 80 = okdek, 90 = naŭdek
che si combinano per formare gli altri numeri:
*42 = kvardek du, 98 = naŭdek ok, 75 = sepdek kvin
Similmente per le centinaia e le migliaia:
*100 = cent, 200 = ducent, 300 = tricent, 400 = kvarcent, 500 = kvincent, 600 = sescent, 700 = sepcent, 800 = okcent, 900 = naŭcent
*1000 = mil, 2000 = dumil, 3000 = trimil, 4000 = kvarmil, 5000 = kvinmil, 6000 = sesmil, 7000 = sepmil, 8000 = okmil, 9000 = naŭmil
per cui possiamo formare i seguenti:
*2'''300''' = dumil '''tricent''', '''7'''8'''3''' = '''sepcent''' okdek '''tri''', 8'''4'''2'''6''' = okmil '''kvarcent''' dudek '''ses'''
La suddivisione in parole separate è importante più che altro per il posizionamento degli accenti e come si immagina non si incontra spesso, dato che i numeri grandi sono generalmente scritti in cifre.
 
===Per iniziare: tabelle ausiliarie alla lettura dei numeri===
Un semplice trucco per imparare a leggere i numeri da 0 a 9.999 è quello di inserire le cifre in una tabella come la seguente, riempiendo gli spazi vuoti con le cifre del numero desiderato, partendo dalle migliaia. Basta solo conoscere i numeri da zero fino a nove ''(de nul ĝis naŭ)''.
{| class="prettytable"
| ..... mil
*456mil 7cent 8dek naŭ → kvarcent kvindek ses mil sepcent okdek naŭ ''(quattrocentocinquantaseimila e settecentoottantanove)''.
 
===Un po' di teoria===
 
Segue una tabella riassuntiva, seguita da una spiegazione più dettagliatateorica (per chi vuole approfondire i meccanismi):
 
{| border="2" cellpadding="4" cellspacing="0" align=center width="40%" style="background: #f9f9f9; border: 1px #aaa solid; border-collapse: collapse;"
*'' kvinmil kvarcent tridek du'' = 5.432
*'' dekdu mil okcent sesdek unu'' = 12.861
 
Per proseguire (vedremo più in avanti degli esempi):
Inoltre esistono nomi per i numeri ancora più grandi, come:
*''miliono'' = milione
*''miliardo'' = miliardo
Perma proseguire (vedremo più in avanti degli esempi):.
 
==Caratteristiche grammaticali==
1 586

contributi

Menu di navigazione