Pensiero castanedico/Fondamenta del Pensiero castanediano: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m
Bot: errori di battitura e modifiche minori
m (Bot: errori di battitura e modifiche minori)
 
 
*I movimenti all'incrementare la loro intensità, accelleranoaccelerano per pressione-tensione, la fuoriuscita del corpo energetico, al far scivolare il punto di unione del corpo fisico verso quello energetico...
 
 
<br><br>
 
===== Si convoca utilizzando "gli occhi" ..=====
<br>
Lo Spirito (la sua "discesa") si convoca utilizzando "gli occhi"; chissà per questo il nuovo autore Domingo Delgado Solorzano utilizza i termini "Arte del Cenno" ''[NdT:lett "Atisbo, atisbar=cenno degli occhi, accennare"]'' per riferirsi a quest'arte nel suo libro. '''Don Juan''' ricordava a Carlos come alcuni animali predatori, il serpente per esempio oppure la lontra, utilizzassero infatti uno "sguardo quasi ipnotico" per catturare appunto le loro prese. E in numerosi molti altri passaggi dei suoi libri, gli ricorda il legame e l'importanza che "gli occhi" avrebero con "l'Intento". ''L'intento si chiama con gli occhi. Gli occhi, hanno una loro "memoria".'' Sono solo alcune delle frasi utilizzate.
<br><br><br>
 
===== Il "Pinche Tiranno" e "los Magos Negros"=====
 
Piccoli movimenti (del "Punto di Unione") porterebbero a piccoli cambiamenti nella percezione, ma grandi movimenti porterebbero a cambiamenti radicali. E sono questi che un guerriero cerca.
 
 
* "'''Il dialogo interno''' è quello che '''ci fa arrastrare. Il mondo è cosí''', come è, '''solo perché parliamo con noi stessi''' dicendoci che è così; '''cambiare l'idea del mondo è la chiave del guerriero''' e di tutte le manovre di stregonerìa; e '''l'unica maniera di riuscirci è ''parando il dialogo'' interno'''. Sei come sei, tan solo perché ti dici a te stesso che sei cosí. '''Niente cambierebbe in te o nella tua idea del mondo, senza prima fermare il dialogo interno.''' La chiave del guerrero è '''il dialogo interno: qustaquesta è la chiave che apre tutto.''' "
 
 
 
 
* "Il potere è una questione molto peculiare; '''non posso dire con esattezza quello che realmente sia. È un sentimento''' che uno ha su certe cose. Il potere è qualcosa con il quale un guerriero se la vede. '''Al principio è una faccenda incredibile''', presa così così; poi, si converte in una cosa seria. '''Non è nulla e, tuttavia, fa apparire meraviglie davanti ai tuoi occhi'''. Per finire, il potere '''è qualcosa addentro a uno''' medesimo, '''qualcosa che controlla i nostri atti e al contempo obbedisce ai nostri ordini.''' Il potere ha i suoi limiti, e un guerriero è, diciamo così, un prigioniero del potere; un prigioniero del potere che può prendere solo una decisione: la decisione di attuare come un guerriero impeccabile. '''Il potere si ottiene attuando come un guerriero'''; vale a dire:''' ''quando la vita si prende come una sfida, si riunisce sufficentesufficiente potere personale''.''' Il potere personale fa in modo che il guerriero agisca nella maniera appropriata; '''un guerriero ha fiducia nel suo potere personale senza importare che questo sia piccolo o grande. ''Fare questo significa essere impeccabile''.''' Tutto quanto facciamo, tutto quanto siamo, riposa nel nostro potere personale. '''Se ne abbiamo a sufficienza, una parola che ci si dica potrebbe essere sufficiente per cambiare il corso della nostra vita'''; però, se non abbiamo sufficiente potere personale, ci può essere rivelata la sapienza più grande che non c'importerebbe un accidente. A ben pensarci, chissá un guerriero non sia prigioniero del potere, ma suo schiavo, perché la decisione di essere impeccabile ormai non è più una decisione per lui. '''Un guerriero segue i dettami del potere.'''"
 
 
* "'''Il potere personale appartiene ad uno e basta.''' Un '''cacciatore di potere''' lo cattura e poi lo guarda come un suo ritrovamento personale. Cosí, il potere personale cresce e '''può darsi il caso che un guerriero, all'averne tanto, si trasformi in un uomo di conoscenza'''. Il potere ha la particularità che non si nota quando se lo sta accumulando; '''se accumuli sufficentesufficiente potere, lo stesso potere troverà per te una buona ragione per trattenerlo'''. Ti sto insegnando tutto quello che un guerriero ha bisogno per '''lanciarsi ad accumulare potere da solo.''' Il cammino del potere e del conoscimento è molto difficile e molto lungo. '''Si necessita lottare tutta una vita per trovarsi da soli con il mondo del potere.'''"
<br><br>
===Rendersi accessibili al Potere===
<br><br>
 
== Visione di altri autori==
 
* Verità sulla consapevolezza di '''Theun Mares'''
3 150

contributi

Menu di navigazione