Differenze tra le versioni di "Storia della letteratura italiana/Umanesimo civile"

Jump to navigation Jump to search
m
+sommario
m (cambio avanzamento a 50%)
m (+sommario)
{{Storia della letteratura italiana}}
Attorno al XIV secolo stava prendendo piede il movimento umanista, ad opera dei quali adepti veniva diffusa una considerazione nuova del mondo classico, basata su un'interpretazione delle opere non più operata alla luce del pensiero cristiano, ma del loro contesto storico. Componente essenziale di questo lavoro era la maniacale attività di ricerca e trascrizione dei testi antichi, al fine di salvaguardarne l'integrità.<br>Ciò portò alla formazione di folte schiere di intellettuali sostenitori accaniti di tutto quanto concerna la latinità, caratteristica che, tra l'altro, agevolò da parte dei sovrani la ricerca di un comune consenso.
 

Menu di navigazione