Differenze tra le versioni di "Identità e letteratura nell'ebraismo del XX secolo/Un nuovo inizio: la letteratura israeliana"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
 
[[File:Aharon Appelfeld, Aharon Appelfeld, Rencontre et entretien Marc Rettel-003.jpg|thumb|150px|[[w:Aharon Appelfeld|Aharon Appelfeld]] durante una conferenza all'Espace culturel Cité, Lussemburgo, 2014]]
Il romanzo in ebraico divenne alquanto più sperimentale nei tardi anni '60 e negli anni '70. Le storie venivano scritte da svariati punti di vista (come nel caso di [[w:Abraham Yehoshua|Abraham Yehoshua]]), o raccontate da secondi narratori o narratori mascherati (come nel caso di Aharon Megged). L'influenza obliqua di evcentieventi europei trovò espressione negli scritti di [[w:Aharon Appelfeld|Aharon Appelfeld]] (n. 1932), che riusciva anche ad evocare la decadenza dell'Europa centrale prima della guerra mediante una descrizione di un luogo di villeggiatura che cerca di ignorare la presenza nazista, nel romanzo ''Badenheim, Ir Nofesh'' (1978).<ref>Trad. ital. ''Badenheim 1939'', Guanda, 2007.</ref> [[w:Yehoshua Kenaz|Yehoshua Kenaz]] (n. 1937) presenta orrori grotteschi in due romanzi ed una novella: alquanto rimossi dal tema politico ufficiale. Dan Ben-Amotz (1924 - 1989) scrive un tipo di prosa improvvisata, confessionale, divertente e iconoclasta. La poesia, da quando è iniziata la fase israeliana, a parte quella di Greenberg e N. Alterman, ha generalmente evitato di rivolgersi al pubblico e, seguendo la tradizione anglosassone, ha teso verso il lirico. I racconti e i romanzi di A. Kahana-Carmon sono poetici in questo senso, intensamente personali fino al punto di una comunione mistica o solipsismo.<ref name="IsraLitt"/>
 
==Galleria di autori israeliani==
<gallery>
File:Dahn Ben-Amotz.jpg|Dahn Ben-Amotz in Sdot Yam, 1946
Aharon Appelfeld al Festival della Mente 2009.png|[[w:Aharon Appelfeld|Aharon Appelfeld]] al Festival della Mente, 2009
Aharon Appelfeld, Aharon Appelfeld, Rencontre et entretien Marc Rettel-003.jpg|[[w:Aharon Appelfeld|Aharon Appelfeld]] durante una conferenza all'Espace culturel Cité, Lussemburgo, 2014
David Grossman 3.jpg|[[w:David Grossman|David Grossman]], 2010
Meir Shalev.jpg|[[w:Meir Shalev|Meir Shalev]], 2006
10 180

contributi

Menu di navigazione