Chimica per il liceo/Il laboratorio di chimica: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Questo genere di pipette necessitano, per il loro funzionamento, di particolari aspiratori/dosatori, che si applicano sull'estremità superiore dello strumento. Tra essi, il più diffuso è stato a lungo la pompetta a tre valvole (chiamata anche Palla di Peleo, "propipetta" o "porcellino"), che ancora si trova in molti laboratori. Da qualche anno sono stati introdotti in commercio degli aspiratori più funzionali, che vanno rimpiazzando le pompette sopracitate.
In biologia cellulare vengono utilizzate delle pipette automatiche per volumi di liquido molto piccoli dell'ordine del microlitro( μL), chiamate appunto micropipette
 
TEMPERATURA E TEMPO
 
 
La temperatura:
la temperatura è una proprietà fisica intensiva,definibile per mezzo di una grandezza fisica scalare (ovvero non dotata di direzione e verso), che indica lo stato termico di un sistema.
 
 
Termometro:
Il primo termometro fu realizzato da Galileo Galilei nel 1607, seguì quello costruito da Daniel Gabriel Fahrenheit nel 1709 ad alcol a cui seguì quello a mercurio nel 1725. Nel 1742 Anders Celsius propose l'introduzione della scala centigrada attualmente in uso,basata sugli stadi dell’ acqua. I termometri basano il loro funzionamento fisico sull'uso di una qualche grandezza fisica che varia con la temperatura che tipicamente può essere:
la dilatazione termica di una sostanza liquida, gassosa o solida;
la resistenza elettrica di un materiale;
altre grandezze fisiche e dinamiche.
Tipi di termometro:
a mercurio: la variazione di temperatura modifica il volume del mercurio
a gas:misura la temperatura attraverso la variazione di volume o di pressione di un gas contenuto. I termometri a gas sono molto precisi.
digitale: usufruisce dei sensori elettrici per il
calcolo della temperatura
 
TEMPO
Il tempo è la dimensione nella quale si concepisce e si misura il trascorrere degli eventi. Esso induce la distinzione tra passato, presente e futuro.La percezione del "tempo" è la presa di coscienza che la realtà di cui siamo parte si è materialmente modificata.
 
 
Il Cronometro
 
 
Un cronometro è uno strumento che misura il tempo progettato per avere elevata accuratezza e precisione.
Ha due pulsanti principali: uno per far partire il tempo e uno per stopparlo e resettarlo
L'unità di misura è il secondo e la sua sensibilità è di solito il millesimo di secondo
 
 
Il cronometro viene utilizzato soprattutto nell’ambito sportivo. I cronometri sportivi sono progettati in genere per misurare il tempo a partire da un istante zero corrispondente all'inizio della gara. L'avvio e l'arresto del cronometro possono essere effettuati manualmente agendo su pulsanti oppure automaticamente. Quest'ultima soluzione, che elimina il ritardo umano, è indispensabile nelle gare di velocità, dove la vittoria o il superamento di un record sono a volte determinati dai centesimi di secondo.
Utente anonimo

Menu di navigazione