Biologia per il liceo/Primati e ominidi: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
'''La diversità dei primati:'''L’ordine dei primati comprende i lemuri, i tarsi, il lori gracile, scimmie del vecchio e nuovo mondo, e scimmie antropomorfe.
 
==== '''Il Lori Gracile''' ====
È fra i primati notturni più sociali, vivono in Sri Lanka e sono
simili a uno scoiattolo per le dimensioni molto ridotte del corpo). Sono dotati di pollice e alluce opponibili ed hanno una notevole sensibilità tattile.
 
==== '''I Lemuri''' ====
Vivono principalmente in Madagascar, sono degli abili scalatori e saltatori, per questo passano la maggior parte del tempo sugli alberi.
Anche loro sono dotati di pollice opponibile e presentano alcune caratteristiche molto simili a quelle delle scimmie (come per esempio la distribuzione dei denti).
 
==== '''I Tarsi''' ====
[[File:Tarsius tarsier Tandurusa.JPG|miniatura|240x240px|Famigli di tarsi|sinistra]]
Li troviamo soprattutto nel sud-est asiatico.
Presentano un muso piatto, una lunga coda che li favorisce nei salti, e degli occhi enormi per la visione notturna. Il cervello dei tarsi presenta differenze rispetto agli altri primati.
 
==== '''Gli antropoidi''' ====
Essi comprendono sia le scimmie sia gli ominoidei (i quali includono le scimmie antropomorfe e gli esseri umani).
Gli antropoidi possiedono un cervello di notevoli dimensioni rispetto alla grandezza del corpo.
La loro costituzione chimica e il loro cervello sono molto più simili a quelli degli esseri umani che agli altri primati, e anche in base al loro comportamento si possono trovare delle analogie fra essi e l’uomo.
 
==== '''Le scimmie platirrine''' ====
Queste scimmie appartengono al nuovo mondo, principalmente le troviamo in America Meridionale e centrale.
La loro peculiarità é quella di avere le narici larghe e distanziate tra loro; inoltre possiedono una coda prensile che permette loro di afferrare le cose.
Un esemplare di questa specie é il Leontocebo Rosalia .
 
==== '''Le scimmie catarrine''' ====
Questa specie di scimmie sono prive di coda pensile e presentano le narici rivolte verso il basso. Esse si differenziano dagli altri ominoidei per gli arti che sono di uguale lunghezza.
Inoltre comprendono i macachi, i mandrilli e i babbuini.
== '''Gli ominoidei''' ==
 
==== '''I gibboni''' ====
esistono nove specie di gibboni. Queste sono le uniche scimmie antropomorfe completamente arboricole(che trascorrono gran parte del tempo sugli alberi) e monogame( ovvero che hanno un unico compagno).
Sono molto agili a causa del loro corpo piccolo e leggero.
 
==== '''L’orango''' ====
è il mammifero arboricolo di maggiori dimensioni, e anche a causa della sua grandezza è meno agile rispetto alle altre scimmie ominide.
Raramente scende a terra, si tratta di una specie timida e solitaria e si trovano principalmente nelle foreste pluviali (esempio quelle di Sumatra e del Borneo).
 
==== '''Il gorilla''' ====
le dimensioni di questo esemplare sono maggiori rispetto a tutte le altre scimmie antropomorfe. Questa specie si trova soltanto nelle foreste pluviali africane.
La loro peculiarità riguarda il modo di camminare, ovvero che quando camminano su quattro zampe toccano il terreno con le nocche.
 
==== '''Gli scimpanzè''' ====
presentano comportamenti simili ai loro stretti parenti, i gorilla.
Sia gli scimpanzè che i bonobo vivono nell’Africa tropicale.Inoltre passano la gran parte del loro tempo per terra.
== '''L'evoluzi0ne degli ominidi''' ==
 
==== '''Paleoantropologia''' ====
è una disciplina dell’antropologia che studia i resti fossili dell’uomo e dei tipi umani ormai estinti. Coloro che che si occupano di questa “scienza” sono i paleoantropologi. Quest’ultimi hanno scoperto i fossili di 20 specie di ominidi estinti.
Non sono riusciti ancora a classificare questi ominidi.
4-2 milioni di anni fa: ci sono gli australopitechi
 
==== '''La postura eretta si è evoluta molto prima del cervello''' ====
'''Postura eretta:'''
inizialmente si pensava che la postura eretta fosse un fenomeno comparso successivamente rispetto all’aumento di volume del cervello.
L’Homo sapiens originariamente si trovava in Africa e si pensa che la sua rapida espansione negli altri territori fosse dovuta all’evoluzione del suo pensiero cognitivo.
 
==== '''Riguardo a questa specie ci sono delle scoperte importanti:''' ====
* '''Il linguaggio:''' nel 2002 sono stati scoperti dei reperti artistici risalenti a 77.000 anni fa. Il linguaggio umano ha subito diverse variazioni nel tempo, rispetto agli animali che comunicano producendo lo stesso suono. Esiste un gene chiamato ''FOXP2'' che ha diverse funzioni e può influire in modo notevole sullo sviluppo del cervello. Per esempio per gli esseri umani, questo gene permette di imparare nuovi vocaboli da altri individui solo ascoltandoli, ed è questa la spiegazione del perchè imparavano a comunicare in diverse lingue un tempo. Inoltre anche i pappagalli possiedono questo gene, e così si spiega il motivo per il quale riescono a ripetere delle parole che noi pronunciamo.
* '''colore della pelle è una grande differenza tra un individuo e un altro:''' il colore della pelle dipende da un pigmento chiamato melanina che a sua volta dipende da diversi fattori esterni.
20

contributi

Menu di navigazione