Biologia per il liceo/Primati e ominidi: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
m (Bot: Correggo errori comuni (tramite La lista degli errori comuni V 1.1))
Nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica visuale Modifica da mobile Modifica da web per mobile
= I primati =
 
La storia dell'uomo inizia con quella dei primati. L’ordine dei primati comprende i lemuri, i tarsi, il lori gracile, scimmie del vecchio e nuovo mondo, e scimmie antropomorfe.
[[File:Loris tardigradus tardigradus 002.jpg|miniatura|236x236px|
Esemplare di Lori gracile
Queste scimmie appartengono al nuovo mondo, principalmente le troviamo in America Meridionale e centrale. La loro peculiarità é quella di avere le narici larghe e distanziate tra loro; inoltre possiedono una coda prensile che permette loro di afferrare le cose.
[[File:Golden lion tamarin family.jpg|sinistra|miniatura|227x227px|
Famiglia di Leontocebo Rosalia.
]]
Un esemplare di questa specie é il Leontocebo Rosalia .
[[File:Female baboons with pups.jpg|miniatura|235x235px|
Due esemplari di babbuino con i loro cuccioli.
I babbuini: mamma con cucciolo
]]
 
 
Inoltre comprendono i macachi, i mandrilli e i babbuini.
 
=== Gli ominoidei, vengono approfonditi qui sotto ===
 
== Gli ominoidei ==
 
=== Il gorilla ===
Le dimensioni di questo esemplare sono maggiori rispetto a tutte le altre scimmie antropomorfe. Arrivano a 2metri2 metri di altezza e 200 kg di peso!
 
Questa specie di ominoideo si trova soltanto nelle foreste pluviali africane.
== L'evoluzione degli ominidi ==
 
=== Paleoantropologia o Paleontologia umana ===
È unala disciplina dell’antropologiascientifica che studia i resti fossili dell’uomo e deidelle tipispecie umaniumane ormai estinti. ColoroGli che che si occupanoesperti diin questaquesto “scienza”campo sono i paleoantropologi. Quest’ultimi hanno scoperto i fossili di 20 specie di ominidi estinti.
Non sono riusciti ancora a classificare questi ominidi.
Per ora sappiamo solo che quello più antico, Sahelanthropus tchadensis, risale a 7-6 milioni di anni fa e il suo cranio è stato trovato in Africa.
 
7-6 milioni di anni fa: separazioneSeparazione degli esseri umani e degli scimpanze;
 
4-2 milioni di anni fa: sonoComparve comparsiil genere gli australopitechiAustralopithecus
[[File:Lucy Skeleton.jpg|miniatura|242x242px|Lo scheletro Lucy]]
 
 
# '''Lo scheletro Lucy:''' venne ritrovato questo scheletro risalente a 3,2 milioni di anni fa circa. Lucy era alta circa un metro e possedeva un cervello molto piccolo, e dai reperti trovati si può notare che la sua specie presentava già una postura eretta. Venne classificata come '''A. Afarensis''' e probabilmente di questi vennero trovate anche impronte bipede (quindi a postura eretta) in uno strato di ceneri vulcaniche in Africa orientale risalenti a circa 3,6 milioni di anni fa.
#'''Il cranio di un piccolo Australopithecus :''' Nel 2000 venne ritrovato in Africa , precisamente in Etiopia , e appartiene a una piccola femmina di Australopithecus afarensis. Il fossile risale a 3,3 milioni di anni fa, circa 120.000 anni prima di Lucy.
 
=== Il cervello aumenta di dimensioni e questa evoluzione da origina alla nascita del genere Homo ===
La comparsa del genere Homo viene messo in relazione all'aumento della capacità cranica.
* '''Homo habilis:''' è in questa specie che si osserva per la prima volta l’aumento delle dimensioni del cervello. Aveva il cervello con un volume compreso tra i 500 e gli 800 centimetricm<sup>3</sup> cubi, il doppio rispetto a quello dell’ Australopitecus. Si è notato inoltre che le maggiori dimensioni del cervello abbiano indebolito i muscoli mascellari rispetto ai precedenti antenati. Inoltre, era in grado di produrre e utilizzare alcuni utensili rudimentali.
* '''Homo erectus:''' il suo volume è maggiore rispetto a quello dell’Homo abilis e raggiunge i 1000 centimetricm<sup>3</sup>, cubiquindi circa due terzi del nostro cervello. Questi furono i primi ominidi che iniziarono ad emigrare dall’Africa verso l’Asia e iniziarono a utilizzare il fuoco per cuocere la carne degli animali e per scaldarsi.
* '''Homo neanderthalensis:''' era muscoloso e robusto, con un cervello di dimensioni maggiori ma con forma differente rispetto a quello dell’Homo sapiens, ovvero l’uomo dimoderno oggi. Vissero circa tra 130.000 e 25.000 anni fa. Grazie ad un esperimento sul DNA si è scoperto che noi non discendiamo da questa specie poiché non c’era alcuna analogia tra esso e l’Homo sapiens.
* '''Homo sapiens di Cro-Magnon''': sono Homo sapiens arcaici, i diretti antenati degli attuali europei. Neanderthal e Cro-Magnon erano probabilmente in competizione tra loro per territorio e cibo.
 
* '''Homo sapiens:''' il volume del suo cervello è di circa 1350 centimetri cubi,cm<sup>3</sup> il triplo rispetto a quello di tutti gli altri australopitechi.
 
=== L’ultimo esemplare di homo, l'homoHomo sapiens ===
[[File:Map-of-human-migrations.svg|sinistra|miniatura|399x399px|mappa delle migrazioni dell'Homo sapens]]
La nostra specie corrisponde ''all’Homo sapiens.''
Utente anonimo

Menu di navigazione