Teoria delle aperture negli scacchi/1. e4/1...c5/2.c3: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
m
 
=Principali Variazioni=
==2. Cf6==
La linia principale nella pratica recente è 2...[[Teoria delle aperture negli scacchi/Cf6|Cf6]] 3.e5 Cd5 e può anche apparire se il bianobianco offre, ed il nero rifiuta, il Gambetto Smith-Morra (1.e4 c5 2.[[d4]] cxd4 3.c3 Cf6 4.e5 Cd5).
Il biano ha tante opzioni, fra cui 4. d4, 4.Cf3, 4.g3 e 4.Ac4.
==[[2.d5]]==
Ecco la principale alternativa per il nero a 2.Cf6. La continuazione solita è 3.exd5 Dxd5, una linialinea che si chiama la Difesa Barmen. 3.e5 potrebbe trasporre alla Variazione Avanzata della Difesa Francese se il nero risponde con 3...e6, ma il nero anche può svillupare il suo alfiere sul c8 prima giocare e6. Questo porta ad una verzioneversione favorevole della Francese per il nero, poiché l'alfiere non è asserragliato dalla catena di pedoni. Se il bianco gioca 3.exd5, 3...Cf6 è possibile, ma non è chiaro se il nero riceve compensazione sufficiente per il pedone.
Le principali opzioni:
4.d4 Cc6 e ora 5.dxc5 o 5.Cf3

Menu di navigazione