Differenze tra le versioni di "Geografia OpenBook/Geografia regionale europea"

Jump to navigation Jump to search
Le lingue neolatine (francese, italiano, spagnolo, portoghese, romeno, catalano) sono parlate da circa 200 milioni di persone per lo più nell'Europa sud-occidentale. Le lingue anglossassoni (inglese, tedesco, nederlandese, scandinave) sono parlate da circa 180 milioni di persone per lo più nell'europa centro-settentrionale. Le lingue slave parlate da circa 200 milioni di persone (russo, bielorusso, ucraino, polacco, bulgaro, ecc.) per lo più nell'Europa orientale.
 
Interessante [https://www.termometropolitico.itcom/medianewmedia/2017/02/Mappe_lingue_straniere_grazie.png questa versione] più dettagliata che evidenzia anche la traduzione nelle singole lingue della parola ''Grazie''.
 
In [https://jakubmarian.com/alphabets-of-europe/ questa] carta tematica viene illustrato l'uso dell'alfabeto latino (lingue neolatine ed anglosassoni) e cirillico (lingue slave) nei Paesi d'Europa
2 912

contributi

Menu di navigazione