Indagine Post Mortem/Introduzione: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
(testo)
=== Eliminazione delle alternative ===
In questo libro userò un approccio transdisciplinare che affronti le difficoltà sopra menzionate.
 
Per quanto riguarda la difficoltà di eliminare tutte le "alternative non ortodosse", dimostrerò che tutte le possibili alternative naturalistiche possono essere essenzialmente ridotte a poche note, in modo tale che tutte siano considerate prima che si arrivi ad una conclusione per la risurrezione. Tale riduzione sarebbe un utile primo passo verso l'eliminazione di tutte le "alternative non ortodosse" e aggiungerebbe chiarezza alla discussione. Analizzando sillogisticamente la struttura della dialettica relativa alle apparizioni ''post mortem'', si dimostrerà che tutte le possibili alternative naturalistiche alla risurrezione di Gesù riguardo alle affermazioni sulle apparizioni ''post mortem'' di Gesù possono essere essenzialmente ridotte a poche conosciute, come segue. (Si noti che ipotesi come "le donne andarono alla tomba sbagliata mentre il corpo di Gesù rimase sepolto altrove", il furto del corpo trafugato dalla tomba, e così via, sono alternative riguardanti la tomba vuota [cfr. punti da (7) a (9.2.2.2) nel testo seguente], non le apparizioni ''post mortem''. Ipotesi come "Gesù fu risuscitato dai morti da alieni o angeli" sono alternative a Dio quale causa della risurrezione di Gesù [cfr. Capitolo 8], non alternative alla risurrezione di Gesù di per sé):
:(1) o (1.1) o (1.2) è vero:<ref>Si noti che "o" è inteso in senso esclusivo in questo sillogismo come anche nel successivo.</ref>
::(1.1) Nella Palestina della metà del I secolo (30-70 e.v.) non c'erano persone che affermassero di aver assistito al Gesù risorto (i resoconti del Nuovo Testamento su tali persone sono tutte leggende: chiamate questa l'ipotesi leggendaria).
::(1.2) C'erano persone nella Palestina della metà del I secolo che affermavano di aver visto il Gesù risorto, nel qual caso è vero sia (2.1) che (2.2):
:(2.1) Tutti loro non sperimentarono nulla che pensavano fosse Gesù risorto (nessuna ipotesi di esperienza).
:(2.2) Almeno alcuni (se non tutti) sperimentarono qualcosa che pensavano fosse Gesù risorto, nel qual caso è vero sia (3.1) che (3.2):
::(3.1) Tutte queste "esperienze di Gesù" furono causate intramentalmente in assenza di stimoli sensoriali appropriati<ref>"Assenza di... appropriati" significa assenza di ciò che è stato considerato dal percipiente un'entità extramentale. Ad esempio, il percipiente pensava di aver visto o toccato un'entità extramentale, ma non ce n'era.</ref> (chiamatela ipotesi intramentale; gli esempi includono allucinazioni, "visione soggettiva", "stimolo", "intossicazione religiosa", "entusiasmo", e "illuminazione").
::(3.2) Almeno alcune (se non tutte) di queste "esperienze di Gesù" furono causate da un'entità extramentale, nel qual caso è vera la (4.1) o la (4.2):
:(4.1) Per tutte queste esperienze, l'entità extramentale non era Gesù (per esempio, scambiarono un'altra persona per Gesù: ipotesi di identità errata).
:(4.2) Per almeno alcune (se non tutte) di queste esperienze, l'entità extramentale era Gesù, nel qual caso o (5.1) o (5.2) è vera:
::(5.1) Gesù non è morto sulla croce (ipotesi di svenimento/fuga: cioè, o Gesù svenne sulla croce, uscì dal sepolcro e si mostrò più tardi ai discepoli ["svenimento"], oppure Gesù era fuggito segretamente prima della crocifissione, qualcun altro fu crocifisso e Gesù si mostrò più tardi ai discepoli ["fuga"]).
::(5.2) Gesù è morto sulla croce (cioè l'entità extramentale che sperimentarono era Gesù risorto dai morti), nel qual caso
:(6) Gesù risorse dai morti (risurrezione).
 
 
 
=== Sulla questione del pregiudizio ===
 
 
== Una panoramica del resto del libro ==
13 291

contributi

Menu di navigazione