C/Compilatore e precompilatore/Header: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
+sintassi colorata
mNessun oggetto della modifica
(+sintassi colorata)
Quando i programmi superano certe dimensioni, può essere conveniente suddividere il sorgente in più files; allo scopo, bisogna definire le {{IndexItem|variabili}}variabili utilizzate dai vari moduli come {{IndexItem|extern}}<tt>extern</tt>. La soluzione migliore si rivela spesso la seguente: si scrive un '''''header file''''' contenente tutte le dichiarazioni per le variabili e le variabili condivise dai vari moduli. Poi, si include l'header in ciascuno dei moduli che ne fanno uso. Segue un esempio (abbastanza banale):
 
<source lang="c">
<tt>
 
/* file mio_header.h */
extern int miavariabile;
int mostra(void);
</source>
 
Segue il file contenente l'implementazione della funzione mostra()
<source lang="c">
<tt>
#include<stdio.h>
#include "mio_header.h"
}
</ttsource>
 
In maniera tale da poterle utilizzare nella funzione main():
<source lang="c">
<tt>
#include<stdio.h>
#include "mio_header.h"
mostra();
}/* main */
</ttsource>
 
[[Categoria:Linguaggio C|File di header]]

Menu di navigazione