Differenze tra le versioni di "Insubre/Ortografia milanese classica"

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 84.222.16.214, riportata alla revisione precedente di Wim b)
|-bgcolor="#EEEEEE" valign=top align="center"
| b
| sempre || b || diviene sorda in fine di parola
|-
|colspan="8"|
|-bgcolor="#EEEEEE" valign=top align="center"
| d
| sempre || d || diviene sorda in fine di parola
|-
|colspan="8"|
|-bgcolor="#EEEEEE" valign=top align="center"
| sci
| sempre || ʃ || solo "sc" quando seguito da e, i ed in fine di parola (quando divien sordo)
|-
|colspan="8"|
|-bgcolor="#EEEEEE" valign=top align="center"
| s'ci
| sempre || sʧ || solo "s'c" quando seguito da e, i ed in fine di parola (quando divien sordo)
|-
|colspan="8"|
|-bgcolor="#EEEEEE" valign=top align="center"
| sgi
| sempre || ʒ || solo "sg" quando seguito da e, i ed in fine di parola (quando divien sordo)
|-
|colspan="8"|
|-bgcolor="#EEEEEE" valign=top align="center"
| v
| sempre|| v || diviene sorda in fine di parola
|-
|colspan="8"|
| sempre || ʦ/ʣ/s ||
|}
*L'ortografia tradizionale letteraria della lingua insubre è l'ortografia milanese classica, utilizzata in tutta la letteratura a partire dal Settecento e affiancata nel Novecento da altre ortografie locali, tendenzialmente più legate alla fonetica. L'ortografia milanese classica infatti è abbastanza complessa e la forma scritta risulta molto diversa dall'effettiva pronuncia.
 
[[Categoria:Corso di insubre|Ortografia milanese classica]]

Menu di navigazione