Utente:Tommasopaiano/sandbox/informationliteracy/wiki

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Capitolo 1.7[modifica]

Il capitolo introduce gli allievi agli ambienti interattivi per la collaborazione online, con un focus particolare su Wikipedia e i progetti affini.

Metodologia[modifica]

"Wikipedia è uno strumento che facilita l’attività di progettazione (anche a distanza) perché:

  • le varie pagine di cui si compone sono visibili ed editabili da ogni componente del gruppo;
  • viene mantenuto il tracciamento storico dei contributi e delle modifiche apportate;
  • si possono confrontare versioni differenti della stessa pagina che può essere collegata ad altre mediante link;
  • a ogni pagina, chiamata “voce”, è associata una seconda facciata di “discussione”; la pagina voce contiene la reificazione del progetto (document mode), quella della “discussione” è utilizzata dal gruppo per organizzare il lavoro e commentare i vari elaborati (thread mode).

Il tutor in collaborazione con l’insegnante:

  • specifica la durata delle attività didattiche previste per il progetto e il numero di studenti coinvolti;
  • definisce se il percorso può essere svolto individualmente o in piccoli gruppi;
  • Realizza un documento che descrive il dettaglio delle azioni previste dal pacchetto formativo e lo organizza in modo da prevedere come documentare la ricerca e nel contempo rendere conto in modo critico dei diversi punti di forza e di debolezza dell’esperienza sull’uso di wiki."[1]

Conoscenze[modifica]

Il corso permette agli allievi di raggiungere i seguenti obiettivi formativi:

  • conoscere il mondo dell’informazione (infosfera[2]) con un focus particolare sulle enciclopedie tradizionali e digitali[3];
  • comprendere l'importanza delle fonti, dei cataloghi e dei motori di ricerca;
  • comprendere il concetto di punto di vista neutrale nelle enciclopedie;
  • imparare come funzionano le comunità di Wikipedia e degli altri progetti wiki;
  • imparare come si fa a scrivere su Wikipedia e sugli altri progetti Wikimedia;
  • comprendere il diritto d'autore e le licenze libere (Creative Commons);
  • conoscere la struttura e la funzione di una biblioteca;
  • conoscere il patrimonio archivistico, documentale e bibliografico del territorio di riferimento;
  • conoscere le vicende storiche del territorio.

Abilità[modifica]

Al termine del corso, gli allievi avranno acquisito abilità nei seguenti campi e attività:

  • il funzionamento di Wikipedia e dei progetti wiki;
  • la selezione delle fonti e dei motori di ricerca;
  • la capacità di distinguere in rete testi affidabili o non affidabili;
  • l'applicazione delle licenze libere sulle proprie opere dell'ingegno;
  • la scrittura di un testo di stile enciclopedico;
  • l'interazione con una comunità online, compresa la gestione di eventuali conflitti;
  • la produzione di voci enciclopediche su avvenimenti e figure legate al territorio;
  • gestione file su wikicommons e wikisource, produzione di itenerari su wikivoyage, scrittura di manuali su wikibooks.

Note[modifica]

  1. Errore nelle note: Marcatore <ref> non valido; non è stato indicato alcun testo per il marcatore :0
  2. Luciano Floridi, La rivoluzione dell'informazione, Torino, Codice, 2012, ISBN 978-88-7578-306-8.
  3. (EN) Dean Starkman, ‘The future is medieval’ : A discussion with the scholars behind the "Gutenberg Parenthesis," a sweeping theory of digital—and journalism—transformation, su archives.cjr.org. URL consultato il 03/09/2017.