Wikijunior Grandi felini/Leone

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Il leone

Il leone è un grande felino molto simile alle tigri, leopardi, giaguari e pantere nere. Questi cinque felini sono gli unici che sanno ruggire.

Il nome scientifico è Panthera leo.

Che aspetto hanno?[modifica]

Una leonessa

I leoni hanno il pelo color ocra. I leoni maschi sono più grandi, pesano circa 250 kg, e hanno intorno alla testa una folta pelliccia color marrone, che comincia a spuntare dopo un anno di vita, chiamata "criniera". Le leonesse sono più piccole, pesano circa 180 kg, e danno l'impressione di essere più agili.

Dove vivono i leoni?[modifica]

Vivono nelle grandi distese o savane dell'Africa. Vengono soprannominati i "re della giungla", ma non vivono nella giungla. Diminuiscono sempre più e la maggior parte di loro vive nei parchi nazionali della Tanzania e del Sudafrica. Il leone asiatico (Panthera leo persica) vive solo nella foresta di Gir, al nord-ovest dell'India, con una probabile popolazione di 200-300 individui.

Che cosa mangiano i leoni e come cacciano le loro prede?[modifica]

I leoni mangiano sopratutto mammiferi come zebre, antilopi, ippopotami, bufali, gazzelle, facoceri, impala, gnu, elefanti africani, giraffe e rinoceronti. Il leone caccia sia da solo e che in branco. Le leonesse cacciano nella maggior parte dei casi avvicinandosi di soppiatto alla preda e con un rapido salto la afferrano sul collo, l'animale soffoca e muore. Poi mangiano esso.

Come allevano i loro cuccioli?[modifica]

Cuccioli di leone

I cuccioli sono allevati in branchi. I branchi sono gruppi composti da femmine imparentate, dai loro cuccioli dei due sessi e da un maschio estraneo, cioè proveniente originariamente da un altro branco, che è il padre dei piccoli. Le leonesse sono addette alla caccia e procurano il cibo per i piccoli del branco, mentre i maschi si occupano di difendere il territorio dagli altri leoni. Quando un maschio giovane raggiunge l'età adulta deve lasciare il branco d'origine; andrà a formare un suo proprio branco.

Leoni in cattività[modifica]

Molti leoni vivono nei giardini zoologici. Un tempo essi erano ospitati in gabbie piccole e scomode; oggi molti zoo dedicano ai leoni recinti con grandi superfici erbose e spazi coperti per proteggerli dalla pioggia, il sole e il freddo. I leoni sono nutriti con carne cruda, perché questa è la loro alimentazione in natura. Di solito la carne è messa in un posto nascosto e difficile da raggiungere, in modo che i leoni possano utilizzare il loro istinto naturale per procurarsi il cibo: un custode dello zoo, per esempio, la nasconde sotto qualche pesante pezzo di legno o la attacca su un palo; cosi' le femmine cacciatrici debbono balzare per raggiungerla.