Wikijunior Grandi felini/Servalo: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
[[Image:HPIM0630.JPG|thumb|right|150px|Esemplare melanico ossia nero]]
Il '''Gatto dorato asiatico''' (''Catopuma temminckii'') è una strana razza di felino dal mantello dorato e la testa striata di bianco. Prospera nelle selve pluviali dell''''Indocina''' dello '''Yunnan''' ('''Cina''') e di '''Sumatra''' e '''Borneo''' ('''Indonesia''').
Si nutre di roditori, carogne putrescenti ed uccelli. E' innocuo per l'uomo.
 
E' ancora sufficentemente diffuso, ma in certe zone rischia l'estinzione a causa della deforestazione e delle uccisione per la pelliccia.
Furono descritte molte sottospecie, ma nessuna è stata riconosciuta scientificamente.
 
== '''Gatto dorato africano'''==
[[Immagine:Profelis aurata.jpeg|thumb|left|200px|Gatto dorato africano]]
Il '''Gatto dorato africano''' (''Profelis aurata'') è una specie di gatto molto simile al Gatto dorato asiatico, ma in realtà sono di generi diversi.
Questo è un felide di medie dimesnioni dal mantello arancione maculato lievemente e le orecchie puntute nere. Asssomiglia al caracal, ma è molto più piccolo.
Si nutre di uccelli, roditori e carogne putrescenti ed è innocuo per l'uomo.
La sua diffusione è incentrata sulle selve pluviali dell''''Africa''', dal '''Senegal''' alla '''R. Democratica del Congo''' (ex '''Zaire'''). e' in certe zone ancora diffuso, mentre in altre è oramai raro.
 
Si conoscono due sottospecie distinte:
*'''Gatto dorato guineano''' (''P. aurata celidogaster'') dal '''Senegal''' alla '''Nigeria'''. Mantello arancione, macchie giallognole.
*'''Gatto dorato comune''' (''P. aurata aurata'') '''Africa''' centrale. Mantello arancione, macchie nere.
[[Categoria:Wikijunior grandi felini|Servalo]]
1 570

contributi

Menu di navigazione