Discussione:PHP

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Ciao a tutti. Vorrei capire per quanto riguarda questo libro il target di utenza. Da quanto ho visto sembra che sia per persone alle prime armi, ma non riesco a capire se con questo libro si intende anche spiegare la programmazione. Se è così non mi sembra che il libro porti passo passo il lettore nei meandri della programmazione, insegnandogli a ragionare come un programmatore. D'altro canto se è rivolto a persone che hanno già una base di programmazione ci si sofferma troppo su alcuni concetti basilari che si dovrebbero dare per acquisiti, e magari presentati diversamente. Faccio l'esempio degli array. Un qualunque programmatore li conosce, quindi spiegare anche solo brevemente cosa sono risulta noioso, e per queste persone sarebbe meglio focalizzare l'attenzione sulle particolarità del linguaggio php relative agli array (un programmatore java, ad esempio, che si affaccia al php troverà interessante il fatto che l'array di php è in grado di funzionare come una hash table, o che può essere usato facilmente per creare liste o stack). Per una persona che non ha mai programmato, invece, la spiegazione sbrigativa che viene fornita è inutile.

Una "critica" sullo stile usato (anche da me, tra l'altro), è che più che la forma di un libro sembra quella di un manuale, col risultato che risulta un doppione di moltissima documentazione già presente in internet. Credo si dovrebbe usare uno stile più narrativo. Ma è utile, per questo, capire a chi questo libro si rivolgerà e gli obiettivi che ci si pone nei confronti del potenziale lettore. Finché non saranno chiare queste cose il rischio è di scrivere una gran quantità di materiale che non porta a nulla, senza essere di reale utilità per nessuno.

Ti rispondo brevemente che devo scappare. Teoricamente, gli obiettivi del libro vanno dichiarati all'inizio della stesura in un capitolo che per consuetudine si chiama Introduzione. Per quanto riguarda questo wikibook, direi che è lampante il fatto che sia a metà strada da due livelli di competenza diversi. Io credo che il libro sia rivolto a chi è già pratico di progrmamazione. Ad esempio, per spiegare cos'è un array si può creare un wikibook a parte che tratta di programmazione e creare dei wikilink da questo verso quello ;). Scusami la fretta Diablo 14:34, 7 feb 2007 (UTC)


aggiungo una cosa ma mettere una sezione di stralci di codice che rispondono ad una FAQ o che fanno cose particolari ideando un metodo di classificazione degli stessi

prendere il manuale italiano e farne lo sviluppo in uno solo (credo che sia fdl) o compatibile in modo da non duplicare e avere "una referenza ufficiale" e piu corposa. manca un indice (google non e' preciso) per la gestione di questo

Proposta di modifica dei capitoli[modifica]

Ciao a tutti. Volevo suggerire la seguente modifica alla struttura del libro: inserire la parte relativa a Mysql in un nuovo capitolo dedicato ai database, in cui poter trattare anche PDO ed altri DBMS ed inserire, nel capitolo "Programmazione", un sottocapitolo dedicato a php object oriented. Tra l'altro, senza parlare delle caratteristiche oop di php 5, diventa un po' difficile anche sviluppare il capitolo sui design pattern. --Cino 12:15, 7 ott 2007 (CEST)

Non c'è alcun problema, anzi, un aiuto a completare ed ampliare il libro è ben accetto. Buon lavoro, ciao! --Ramac 20:20, 7 ott 2007 (CEST)
Solo una piccola osservazione, per quando riguarda i sottocapitoli, non sarebbe meglio mantenere l'ordine gerarchico delle pagine? Es. PHP/Database/PostgreSQL, oppure è indifferente? Diablo 16:20, 8 ott 2007 (CEST)
Uh? che intendi? IN realtà poi volevo ricordare che secondo le nostre stupende Convenzioni di nomenclatura è preferibile utilizzare una struttura flat per i libri dove è possibile, che ne facilita (come in questo caso) modifiche alla struttura (quindi si dovrebbe chiamare PHP/PostgreSQL) --Ramac (scusate prima non ho firmato)

No infatti ho preso l'esempio sbagliato, io ho già spostato ad esempio una pagina che si chiamava "InstallazioneeConfigurazione", in questo senso forse sarebbe preferibile usare la struttura di prima, o comunque mantenere un certo ordine nei titoli dei sottocapitoli. Diablo 16:47, 8 ott 2007 (CEST)

Sì, in effetti esiste una gerarchizzazione utile (tipo PHP/MySQL/Query) che andrebbe sostituita a quella corrente (PHP/Programmazione/MySQL/Query) --Ramac 16:53, 8 ott 2007 (CEST)
Perfetto proprio di questo parlavo e non trovavo l'esempio giusto :P. Se qualcuno competente in materia può sistemare il toc farebbe cosa buona e giusta (e non dico a chi mi sto riferendo :P) Diablo 16:57, 8 ott 2007 (CEST)

Vorrei suggerire una piccola modifica...forse sarebbe opportuno togliere la sottocategoria BSD ai sistemi di installazione perchè è molto difficile spiegarne il procedimento e solitamento questo va fatto paripasso con l'istallazione di altri software... cose ne dite? --Samuele Papa (disc.) 16:42, 13 giu 2010 (CEST)


Io volevo aggiungere una cosa. Ho scelto questo libro per installare PHP e cominciare a fare semplicissime pagine web ma sono ancora fermo all'installazione. Credo che la procedura di installazione sia spiegata troppo velocemente.