Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Lazio/Città metropolitana di Roma/Roma/Roma - Chiesa di Santa Maria in Via

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


  • Costruttore: Balbiani Vegezzi-Bossi
  • Anno: 1930
  • Restauri/modifiche: Tamburini (Opus 132, 1954, ampliamento), (2005-2010, nuova trasmissione elettronica)
  • Registri: 27[1]
  • Canne: 1652
  • Trasmissione: elettronica
  • Consolle: mobile indipendente, a pavimento nell'abside
  • Tastiere: 2 di 61 note (Do1-Do6)
  • Pedaliera: concavo-radiale di 32 note (Do1-Sol3)
  • Collocazione: in due corpi contrapposti, su altrettante cantorie ai lati dell'altare,[2] quello di destra corrispondente al Grand'Organo (primo manuale) e quello di sinistra all'Espressivo (secondo manuale) e al Pedale
I - Grand'Organo
Principale 16'
Principale I 8'
Principale II 8'
Dulciana 8'
Flauto 8'
Ottava 4'
Decima quinta 2'
Ripieno 6 file
Unda maris 8'
Tromba 8'
II - Espressivo
Bordone 8'
Salicionale 8'
Principalino 8'
Viola dolce 8'
Eterea 4'
Flauto armonico 4'
Nazardo 2.2/3'
Flautino 2'
Terza 1.3/5'
Voce celeste 8'
Coro viole 3 file
Oboe 8'
Voce corale 8'
Tremolo
Pedale
Bordone 16'
Contrabbasso 16'
Bordone 8'
Basso 8'

Note[modifica]

  1. ai quali vanno aggiunti due registri predisposti: l'uno al Grand'Organo, l'altro al Pedale.
  2. fino all'ampliamento del 1954, lo strumento si trovava soltanto su quella di destra.

Bibliografia[modifica]

  • Patrizio Barbieri, Arnaldo Morelli, Regesto degli organi della città di Roma (PDF), in L'organo - Rivista di cultura organaria e organistica, anno XIX (1981), Bologna, Patron, 1985, p. 82.
  • Graziano Fronzuto, Organi di Roma. Guida pratica orientativa agli organi storici e moderni, Firenze, Leo S. Olschki Editore, 2007, pp. 307-309, ISBN 978-88-222-5674-4.

Altri progetti[modifica]