Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Piemonte/Provincia di Novara/Novara/Chiesa di Giovanni Battista Decollato ad Fontes

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


  • Costruttore: Luigi Maroni Biroldi[1]
  • Anno: 1832
  • Restauri/modifiche: Alessandro Mentasti (fine XIX sec., modifiche); Krengli (1945, modifiche); Fratelli Marzi (2022, restauro filologico)
  • Registri: 21
  • Canne: 818
  • Trasmissione: meccanica
  • Tastiere: 1 di 58 note (Do1-La5, divisione Bassi/Soprani Do#3/Re3)
  • Pedaliera: a leggio di 17 note (Do1/Mi2)
  • Collocazione: in corpo unico, su cantoria sulla parete sinistra della navata
  • Accessori: rollante a 5 canne
Colonna di sinistra – Concerto
Fluta 8' Soprani
Tromba 8' Soprani
Fagotto 8' Bassi
Corno inglese 16' Soprani
Viola 4' Bassi
Ottavino 2' Soprani
Flauto in XII 2.2/3' Soprani
Decimino 1' Bassi
Voce umana 8' Soprani
Tromboni 12' al pedale
Terza mano
Colonna di destra – Ripieno
Principale 8' Bassi
Principale 8' Soprani
Ottava 4' Bassi
Ottava 4' Soprani
Decima quinta 2' Bassi
Decima quinta 2' Soprani
Decima nona 1.1/3'
Vigesima seconda 1'
Vigesima sesta e nona
Trigesima terza e sesta
Contrabbassi e ottave 16'+8' al pedale
  1. Costruito riutilizzando il materiale fonico del precedente organo di Andrea Gavinelli, costruito negli ultimi anni del XVII secolo.