Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Sicilia/Città metropolitana di Palermo/Petralia Soprana/Petralia Soprana - Chiesa dei Santi Pietro e Paolo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

Organo Andronico[modifica]

  • Costruttore: Giacomo Andronico
  • Anno: 1780
  • Restauri:
  • Registri: 9
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle: a finestra
  • Tastiere: 1 di 45 tasti (do1-do5), con prima ottava corta
  • Pedaliera: di 13 note (do1-mi2), costantemente unita alla tastiera, con registro di Contrabasso 16' sempre inserito
  • Collocazione: in cantoria in fondo alla chiesa
  • Accessori: Terza mano
  • Note: I pedali attualmente corrispondenti al Do 2, Do# 2, Re 2, Re# 2 e Mi 2 in origine corrispondevano alle note cromatiche mancanti nella prima ottava ed avevano il seguente ordine: Fa# 1, Do# 1, Do# 1, Re# 1, Terzamano.


I
Principale 8'
Principale II 8'
Voce Umana 8'
Flauto 4'
Ottava 4'
Terza 1 3/5'
Ottavino 2'
Quinta 2 2/3'
Ripieno 7 file[1]

Note[modifica]

  1. XV-XIX-XXVI-XXIX duplicata-XXXIII-XXXVI

Organo La Placa[modifica]

  • Costruttore: Santo La Placa
  • Anno: 1993
  • Restauri:
  • Registri: 6
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle: a finestra
  • Tastiere: 1 di 49 tasti (do1-do5)
  • Pedaliera: di 12 note (do1-si1), a leggio, costantemente unita alla tastiera, con registro di Basso 8' sempre inserito
  • Collocazione: a terra, sotto l'intercolumnio di sinistra
  • Accessori: Zampogna a 4 canne, Tamburello


I
Principale 8'
Bordone 8'
Voce Umana 8'
Ottava 4'
Decimaquinta 2'
Decimanona 1 1/3'

Bibliografia[modifica]

  • Diego Cannizzaro, Cinquecento anni di arte organaria italiana: gli organi della Diocesi di Cefalù, Bagheria, Provenzano, 2005, ISBN non esistente.