Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Sicilia/Libero consorzio comunale di Ragusa/Scicli/Scicli - Chiesa di San Michele

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Indice del libro
  • Costruttore: Giovanni e Felice Platania di Acireale
  • Anno: 1817
  • Restauri:
  • Registri: 13
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica sospesa
  • Consolle:
  • Tastiere: 1 di 50 tasti (do1-fa5), con prima ottava corta
  • Pedaliera: di 8 note (do1-si1) corta, alla siciliana, registro di Basso sempre inserito
  • Collocazione: in cantoria lignea
  • Accessori: Zampogna a 4 canne, Uccelliera


I
Principale I
Principale II
Ottava
XV
XIX
XXII
XXVI
Ripieno
Ripieno
Voce Umana
Flauto dolce alla turca
Flauto in ottava[1]
Flauto concertino[2]
Pedale

Note[modifica]

  1. 2 stecche
  2. in XII

Bibliografia[modifica]

  • Luciano Buono, L'organaria nella Diocesi di Noto - Catalogazione degli organi costruiti tra il XVIII e il XX secolo, Palermo, Assessorato Regionale Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione, 1998, ISBN non esistente.