Disposizioni foniche di organi a canne/Italia/Toscana/Provincia di Siena/Abbadia San Salvatore/Abbadia San Salvatore - Basilica del Santissimo Salvatore

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


Abbadia San Salvatore - Abbazia di San Salvatore - Organo.jpeg
  • Costruttore: Nicola Morettini
  • Anno: 1915[1]
  • Restauri/modifiche: Carlo Soracco (1996, restauro conservativo)
  • Registri: 12
  • Canne: ?
  • Trasmissione: meccanica
  • Consolle: sporgente dalla parete anteriore della cassa
  • Tastiere: 2 di 56 note (Do1-Sol5)
  • Pedaliera: dritta di 27 note (Do1-Re3)
  • Collocazione: in corpo unico, a pavimento nel braccio di destra del transetto[2]
I - Grand'Organo
Pieno 5 file 2'
Principale 8'
Ottava 4'
Voce umana 8'
Viola 8'
Flauto 4'
II - Espressivo
Fugara 4'
Bordone 8'
Celeste 8'
Salicet 8'
Pedale
Basso 8'
Subbasso 16'

Note[modifica]

  1. costruito per la chiesa di Santa Maria Immacolata in via Veneto a Roma, trasferito nel 1954.
  2. fino al 1996 si trovava sulla cantoria in controfacciata.

Bibliografia[modifica]

  • Graziano Fronzuto, Organi di Roma. Guida pratica orientativa agli organi storici e moderni, Firenze, Leo S. Olschki, 2007, p. 244, ISBN 978-88-222-5674-4.
  • Giordano Giustarini, Cesare Mancini, Repertorio degli organi storici, in Un così bello e nobile istrumento. Siena e l'arte degli organi, Siena, Protagon, 2008, pp. 327-328, ISBN 978-88-8024-240-6.

Altri progetti[modifica]