Gnuplot/Comandi Bind-Save

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Comandi[modifica]

Quello dei comandi è un argomento complicato in quanto gnuplot non interpreta solo funzioni matematiche o espressioni simili. Se dopo help digitiamo commands apparirà una tabella come questa:

bind call cd clear
exit fit fit_control help
history if load pause
plot print pwd quit
replot reread reset save
set shell show splot
splot_overview system test unset
update


BIND[modifica]

Permette di definire una sequenza di comandi gnuplot che agiscono immediatamente al momento della pressione di un tasto.Se gnuplot è compilato col supporto mouse bind può rivelarsi molto utile.

Sintassi:

  • bind {allwindows} [<modificatori>] ["<comandi gnuplot>"]
  • bind ["<sequenza di tasti>"]
  • reset bind

dove

  • Allwindows -
  • [<modificatori>] - sono ammessi ctrl e alt , entrambi case insensitive;
  • ["<comandi gnuplot>"] - sono ammesse le seguenti hotkeys (o tasti):

"BackSpace", "Tab", "Linefeed", "Clear", "Return",
"Pause", "Scroll_Lock", "Sys_Req", "Escape", "Delete",
"Home", "Left", "Up", "Right", "Down","PageUp", "PageDown",
"End", "Begin",

"KP_Space", "KP_Tab", "KP_Enter", "KP_F1",
"KP_F2", "KP_F3", "KP_F4", "KP_Home", "KP_Left", "KP_Up",
"KP_Right", "KP_Down", "KP_PageUp","KP_PageDown", "KP_End",
"KP_Begin", "KP_Insert", "KP_Delete", "KP_Equal",
"KP_Multiply", "KP_Add", "KP_Separator", "KP_Subtract", "KP_Decimal",
"KP_Divide",

"KP_1" - "KP_9", "F1" - "F12"

Esempi


bind a replot

CD[modifica]

Con questo comando cambia la directory di lavoro.

Sintassi: cd '<directory>'

CALL[modifica]

Simile a load. Possono essere caricati 10 sono i parametri supplementari. $ seguito da un numero compreso tra 0-9 .

Sintassi: call "file di input" <parametro 0> <parametro 1> ... <parm-9>

Questa funzione è importantissima :carica demo o file propri. Il nome deve essere racchiuso tra virgolette (" ")


Nella cartella demo ci sono un sacco di files interessanti da utilizzare per mostrare le capacità di gnuplot.In appendice potete trovare una descrizione delle demo , in modo da

CLEAR[modifica]

Comando che pulisce lo schermo.

ELSE[modifica]

HELP[modifica]

Help offre informazioni riguardanti un certo argomento.

IF[modifica]

Come in altri linguaggi il comando dopo if avviene dopo che si e' verificata una certa condizione.Se la condizione diventa vera il comando viene eseguito. Sintassi: if "condizione" "comando"

LOAD[modifica]

Il comando load carica un programma attraverso la seguente sintassi

PAUSE[modifica]

Pausa per un periodo specificato fino a pressione del tasto return: con 0 nessuna pausa con N pausa per N secondi, con -1 pausa fino alla pressione del tasto return.

Sintassi: pause "condizione" "comando"

Scrivendo pause 10 e digitando invio il terminale si bloccherà per 10 secondi


PLOT[modifica]

Traccia grafici bidimensionali, da funzioni o da file di dati.

Sintassi: plot "condizione" "comando" 'miofile.dat'

il nome del file di dati deve essere racchiuso tra virgolette.

Esempio : plot sin(x)

I FILES DI DATI

Nel caso di file di dati è sufficiente scrivere un file con due colonne dei dati che interessano -prima colonna ,ascisse, seconda, ordinate- salvare sotto un nome di file contrassegnato dall'estensione .dat (esempio: miofile.dat)salvare e richiamare.

Esempio 1 : abbiamo scritto un file 1.dat del tipo

1 0 2 1 3 2

lo salviamo col suo nome e lo richiamiamo

Puoì capitare di voler confrontare i nostri dati fra due funzioni.Niente di più semplice le due funzioni vengono separare da una virgola.

Esempio 2 : plot -3.14:3.14 sin(x),cos(x)

PRINT[modifica]

Stampa dati sullo schermo

PWD[modifica]

Nome directory di lavoro

QUIT[modifica]

Come exit determina l'abbandono della sessione

REREAD[modifica]

Rilegge un file , quindi svolge la stessa funzione di un load. La differenza sta nel fatto che si possono concatenare i reread ottenendo delle animazioni.

REPLOT[modifica]

Ripete l'ultimo plot

RESET[modifica]

Ripristina le opzioni di default per gnuplot

SAVE[modifica]