Insicurezza alimentare/Decalogo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

1. Non comprare cibi superflui o già presenti in casa, quindi organizzare una lista della spesa, deterrente anche contro l’acquisto di articoli non indispensabili.

2. Se in dispensa o in frigo abbiamo degli alimenti che sappiamo non verranno consumati nei giorni seguenti è necessario congelarli.

3. Controllare le date di scadenza in base alla differenziazione tra "consumarsi preferibilmente entro" e "consumare entro", per capire se il prodotto in questione va buttato o può essere utilizzato in breve tempo dopo la data indicata.

4. Non servire porzioni eccessive a tavola.

5. Conservare bene gli alimenti facendo attenzione a quelli facilmente deperibili e separare i cibi che andranno consumati in tempi diversi.

6. Riutilizzare gli scarti alimentari trasformandoli in compost.

7. Recuperare gli avanzi inventando ricette innovative e originali.

8. Donare il cibo in eccesso o prossimo alla scadenza che non riusciremo a consumare alle associazioni di assistenza per i più bisognosi.

9. Al ristorante, chiedere la "doggy bag" per portare a casa ciò che non viene mangiato.

10. Scaricare delle applicazioni che ci aiutano a migliorare contro lo spreco alimentare.