Laboratorio di chimica in casa/Metilammina

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Sostanze organiche artigianali

Metilammina

CH3-NH2.svg

La metilammina (più correttamente metanammina) è la più semplice ammina primaria in cui uno degli atomi di idrogeno dell'ammoniaca è sostituito da un gruppo metile CH3 o, viceversa, una molecola di metano in cui un atomo di idrogene è stato sostituito da un gruppo amminico NH2. A temperatura ambiente si presenta come un gas incolore dal tipico odore di ammoniaca.
È molto solubile in acqua, etanolo, metanolo e THF.
La metilammina viene impiegata come solvente e per la sintesi di molecole più complesse.<

Sintesi principale[modifica]

La metilammina cloroidrato (CH5N·HCl) può essere prodotta in laboratorio trattando la formaldeide con cloruro di ammonio ESEGUIRE L'ESPERIMENTO SOLO SE SI POSSIEDONO CONOSCENZE ADEGUATE
Attrezzatura:

  • pallone 3 colli 1 litro oppure pallone o beuta a un collo da 1 litro + raccordo 3 coni femmina
  • tappo in vetro
  • distillatore a canna di liebig (anche raccordi se necessario)
  • termometro con adattatore in vetro
  • beuta o pallone
  • adattatore per vuoto
  • riscaldatore per palloni o piastra riscaldante(in caso di beute)
  • ancoretta magnetica
  • pompa per vuoto(consigliata ma non obbligatoria)
  • Tubi per vuoto/acqua.


Reagenti:

  • Cloruro di ammonio 220g
  • Formaldeide 37% 500g
  • Metanolo 200 ml

PROCEDIMENTO

  • Mettere tutto il cloruro di ammonio nel pallone/beuta e pulire bene le giunzioni.
  • Attaccare a una delle giunzioni il termometro con l'adattatore e in quella centrale attaccarci il refrigerante a canna di Liebig (con i raccordi se necessario) e attaccarci all'estremità opposta un adattore per vuoto asseme al pallone di raccolta.
  • versare tutta la formaldeide, aggiungere l'ancoretta magnetica e sigillare l'ultimo collo con il tappo in vetro.
  • Controllare che tutto sia sigillato ermeticamente.
  • Iniziare a far circolare acqua nel condensatore,far ruotare l'ancoretta a far scaldare il pallone/beuta fino a che la temperatura del liquido interno raggiunga i 104 °C e stabilizzarla.
  • Lasciare a 104 °C per circa 3 ore.
  • Filtrare a vuotola soluzione.
  • Preparare per una seconda volta l'apparato e scaldare fino a 160°.
  • Filtrare a vuoto e a caldo la soluzione.
  • Risciacquare con del metanolo i residui e filtrare.
  • Lasciare cristallizzare la soluzione ottenuta.
  • Rompere il solido così formatosi e versarci del metanolo, agitare e scaldare per poco tenendo la temperatura sotto il punto di ebollizione del metanolo.
  • Filtrare e sciacquare il filtro con metanolo.
  • Se la soluzione ottenuta è limpida, aggiungere acetone e attendere la precipitazione della metilammina cloridrato.

Sintesi alternative[modifica]

Reazioni[modifica]

Sicurezza[modifica]

Video[modifica]

Sintesi: https://www.youtube.com/watch?v=xIWfnQr7168&t=8s