Storia delle Forze armate tedesche dal 1945/Al culmine della Guerra fredda: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
(Nuova pagina: ==Culmine della Guerra Fredda== Negli anni '80, all'epoca della fase culminante della Guerra Fredda, anche lo strumento militare della Germania Occidentale era stato portato ai massi...)
 
 
 
==Culmine della Guerra Fredda==
Negli anni '80, all'epoca della fase culminante della Guerra Fredda, anche lo strumento militare della Germania Occidentale era stato portato ai massimi livelli di efficienza e potenza.
 
La DDR non aveva una vera capacità di progettare armamenti, anche se aveva fabbriche capaci di costruire almeno quelle leggere. L'industria informatica era capace di produrre rudimentali computers per uso commerciale, e l'industria cantieristica era in grado di costruire navi di un certo livello, anche se la DDR non ebbe mai sottomarini. Le navi più caratteristiche erano forse le classe 'Kondor I' e II, dragamine e in alcuni esemplari, unità ELINT. Ancora più importanti furono le 'Parchim' ma, in questo caso, non si trattava di un progetto originale quanto di una rielaborazione delle 'Grisha' sovietiche. Le 'Parchim' erano armate con sistemi meno moderni come i lanciamissili SA-N 5 'Grail' al posto degli SA-N 4 'Gecko', mentre i motori diesel consentivano una minore velocità. Per il resto esse avevano un cannone binato da 57 mm, un paio di AK-230 da 30 mm, lanciarazzi ASW e siluri.
 
[[Categoria:Storia delle Forze armate tedesche dal 1945]]
6 953

contributi

Menu di navigazione