Vai al contenuto

Sul filo della memoria

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

LA VISIONE OTTIMALE DI QUESTO WIKILIBRO È CON L’ASPETTO VECTOR LEGACY (2010)

Se stai usando il nuovo aspetto (Vector 2022) scegli "Torna al vecchio aspetto" dal Menu principale o dalle tue Preferenze. Buona lettura!


Wikibook
Benvenuta/o nel breve wikibook:

Robert Brown Parker, scrittore di gialli[modifica]

Per approfondire, vedi Robert B. Parker (it) e Robert B. Parker (en).

Da quando iniziai a scrivere saggi critici su libri che consideravo importanti e/o appassionanti, uno degli impatti più tristi che ho dovuto sopportare è quando vengo a sapere che uno scrittore affermato infine inchiostra l'ultima pagina e si dirige verso il grande salone letterario nell'aldilà. Per citarne alcuni, ho letto necrologi di Thomas Bernhard, Kurt Vonnegut, Norman Mailer, Chaim Potok, Saul Bellow, J.G. Ballard, Frank McCourt, Henry Miller e J.D. Salinger – tutti autori considerati maestri nel campo, con opere destinate a durare più a lungo della loro naturale durata. Ho offerto qua e là un elogio, anche su Wikimedia, ma non quanto avrei veramente voluto o desiderato.

Tuttavia, uno scrittore deceduto mi ha lasciato a suo tempo in uno stato di depressione letteraria, soprattutto perché, un mese dopo la sua morte e mentre giravo in libreria per vedere se il suo ultimo libro era già uscito, vidi un avviso: On January 18, 2010, acclaimed mystery novelist Robert B. Parker was found dead in his home in Boston, the victim of a heart attack at his desk while working on his next novel. He died at the age of 77, leaving his wife Joan and two grown sons.[1] Dovendo io stesso ancora raggiungere tale età, pur avendo già subito due infarti, rimasi di stucco e mi affrettai a rivangare la sua biblio/biografia.

Morendo Parker ha lasciato dietro di sé molto più di moglie e figli. Credo che Parker possa essere il romanziere giallo più prolifico della storia americana, responsabile della creazione di Spenser, l'investigatore privato con un codice morale incrollabile mascherato da un perfetto senso dell'umorismo. Parker è l'autore più riletto della mia intera raccolta di libri, posso citare più titoli di qualsiasi altro scrittore e probabilmente potrebbe sfidare sia Thomas Bernhard che Saul Bellow in un duello per il ruolo del mio autore preferito.

E non lo dico alla leggera. Avendo letto i romanzi di Parker per quasi un trentennio, li ho considerati compagni di vita passando da lettore occasionale ad analista letterario e penso di aver imparato qualcosa su ciò che fa risuonare il suo stile — pensieri che mi piacerebbe prendere in considerazione e condividere adesso, dopo aver finito di rileggere il suo Early Autumn (Primi giorni d'autunno). Avevo sempre avuto intenzione di scrivere un pezzo su Parker, dopo la sua morte, ma rimandato a causa di altre incombenze letterarie: ora è giunto il momento di dare al maestro il tributo che merita.

« Ninety percent of writers who do P. I. admit Parker was a major influence. The other ten percent lie. »
(Harlan Coben)

Parker fu piuttosto discreto quando il Boston Globe gli chiese del suo successo, dicendo che il segreto era "you create interesting characters and put them into interesting circumstances and figure out how to get them out of them".[2] E i personaggi interessanti costituiscono certamente la prima parte del motivo per cui i libri di Parker sono così leggibili, capeggiati dal maschio alfa del mondo investigativo di Boston, Spenser “with an S, like the poet”. Veterano della guerra di Corea ed investigatore del D.A., Spenser è diventato un P.I. dopo essere stato licenziato sommariamente dalla polizia per la troppa indipendenza che nessuna catena di comando poteva sopportare.

Spenser[modifica]

Per approfondire, vedi Spenser (character) e Spenser (serie televisiva).

Spenser ha molti tratti caratteriali forti che lo distinguono da altri protagonisti gialli – un ex pugile, un cuoco esperto, colto, a suo agio nell'essere un furbo – ma quella vena di indipendenza è ciò che lo pone a capo della classe. La sua carriera gli ha fatto attraversare molte situazione difficili e ha affrontato molte persone pericolose, ed è sopravvissuto aderendo a un rigido codice d'onore: non uccidere se non per legittima difesa, non far del male agli innocenti, ricercare della verità a tutti i costi. Per molti versi si tratta essenzialmente di virtù nobili, e in molte occasioni certi personaggi commentano che Spenser pensi di essere Lancillotto o Galahad – una virtù che egli incoraggia rivendicando la sua forza come “the strength of ten”.[3]

E la sua forza non sembra mai venirgli meno, anche quando tutti, compresi i suoi clienti, lo preferirebbero. La maggior parte dei libri di Spenser non sono motivati dal denaro, e nemmeno da diritti legali: riguardano il semplice fatto che ha accettato un caso e vuole portarlo fino alla fine. Spenser potrebbe essere l'unico investigatore privato che risolve casi per lo stesso motivo per cui gli uomini scalano le montagne, e sebbene le sue motivazioni sembrino limitate a "Because I can’t sing or dance" in molti episodi, in qualche modo questo lo rende più forte piuttosto che unidimensionale.

Spenser può contare su se stesso più di chiunque altro, anche se è nell'interazione con gli altri due personaggi principali che la storia prende vita. La prima è Susan Silverman, la sua amata di lunga data, una psichiatra di Cambridge e autodefinita "well-bred Jewess". Non solo gli offre un parere professionale sui casi che gestisce, ma comprende anche la sua ricerca interiore di sé e gli fornisce un'ancora quando ne ha bisogno. Susan e Spenser stanno insieme dal secondo libro della serie (God Save the Child del 1974)[4] e nonostante “a little gap in the middle” nelle parole di Spenser, hanno resistito all'adulterio e alla convivenza e ne sono continuamente usciti più forti – e persino preso un cane (Pearl) che viziano incessantemente.

L'altro lato di Spenser arriva con Hawk, un soldato di ventura afroamericano e senza dubbio il più grande badass mai creato in romanzi gialli. Uomo con un gusto per gli abiti finemente stilizzati, lo champagne costoso e una .44 Magnum cromata che potrebbe abbattere un jet, Hawk è affascinante e autodivertente, passando senza soluzione di continuità tra impressioni di David Niven e Uncle Remus. Le battute tra Spenser e Hawk sono la classica prosa da duri, il tipo di conversazioni tra amici che si conoscono da anni e non possono offendersi per nulla di ciò che dice l'altro.

Ma tutto il fascino di Hawk è accompagnato da una qualità inquietante, “impassive and hard as an obsidian carving”, come è evidente ogni volta che si offre di uccidere persone che intralciano e Spenser rifiuta perché sa che lo intende sul serio. Non sociopatico ma pragmatico, Hawk semplicemente non si preoccupa di chi deve uccidere, è a suo agio nella vita che ha scelto e con la consapevolezza che "the games I play nobody can play as good". Il mondo di Spenser è pieno di questi fiduciosi furfanti amorali: Vinnie Morris, un tiratore con movimenti quasi meccanici; Chollo, un ironico pistolero chicano; e Tedy Sapp, un buttafuori gay biondo-candeggina decisamente tenace. Ogni volta che entrano nel libro, non solo si godono eccellenti battute tra Spenser e la galleria dei suoi delinquenti, ma un vero senso di decenza dietro l'uomo: Spenser potrebbe prendere la loro strada, ma per essere fedele a se stesso non lo farà mai.

Le relazioni tra i personaggi sono stellari e la ragione principale è che la prosa di Parker è perfettamente adattata al mondo che crea: ho sempre fatto il paragone secondo cui, se Ernest Hemingway avesse scritto romanzi gialli, sarebbero stati la cosa più vicina alle serie di Parker. Parker raramente usa troppe parole nelle sue frasi, la sua azione procede con ritmo uniforme e incorpora solo i dettagli e i pensieri che i suoi protagonisti considerano importanti. La lettura ti prende subito e sei immeditamente immerso nell'azione. E anche se l'ho menzionato sopra, vale la pena ripeterlo: il dialogo è il migliore dei romanzi gialli o anche tradizionali, non ci sono paragoni — un mordente botta-e-risposta che non finisce mai di coinvolgerti e appassionare.[5]

Letteratura[modifica]

Tuttavia, ciò che davvero distingue il libro parkeriano per me è la travolgente comprensione della letteratura dimostrata nelle trame, cosa davvero rara nel mistery tradizionale. Parker conseguì un PhD in letteratura inglese (scrivendo la sua tesi sui protagonisti di Dashiell Hammett e Raymond Chandler) nel 1971 e insegnò alla Northeastern University, e questo condisce ogni romanzo che scrive. I titoli sono presi da Robert Browning a John Keats a Robert Frost, e Spenser penso sia l'unico investigatore privato che può tranquillamente menzionare i Red Sox e Shakespeare sulla stessa pagina.

È una qualità “ampia ma colta”, espressa meglio in Bad Business di Parker:

“And your conclusion?”

“Sort of a big John Keats,” Susan said.

“That would be me,” I said. “Silence and slow time.”

Gli altri[modifica]

Fin qui ho dedicato la maggior parte dell'attenzione alla serie Spenser, ma anche se questa sarebbe stata sufficiente per qualsiasi scrittore, Parker non si è accontentato di fermarsi qui. Sorprendentemente verso la fine della sua carriera, Parker iniziò a scrivere due nuove serie basate su due nuovi personaggi, Jesse Stone e Sunny Randall. Entrambe sono ambientate nel mondo di Spenser – Spenser collabora anche con Stone in Back Story – ma i due protagonisti non provengono dal stesso nucleo indurito di Spenser. Stone, un ex detective LAPD diventato capo della polizia in una città portuale del Massachusetts, si sta riprendendo dall'alcolismo con un'ex moglie che non riesce a mollare. Anche Randall, un'investigatrice privata di Boston con un passato di poliziotti e criminali, ha una relazione travagliata con il suo ex e deve combattere il tipico pregiudizio secondo cui una donna non può svolgere il tipo di lavoro che lei svolge.

Parker ha anche ampliato i generi con i western, scrivendo una sua trilogia sugli avvocati a noleggio Virgil Cole ed Everett Hitch, con i titoli Appaloosa, Resolution e Brimstone. La trilogia ha un suo stile e suo codice morale, che si abbinano perfettamente al mondo spietato del Wild West e dimostrano che, sia che abbiano una sei colpi o una Browning 9mm, i suoi tiratori non mancano mai di deludere.

Allora, da dove iniziare a leggere? Quando un autore ha più di sessanta libri a suo nome, iniziare è certamente un compito arduo, anche per un giallista la cui prosa e le cui trame possono essere consumate molto rapidamente. Per fortuna, i libri di Parker sono facili da trovare: essendo egli il maschio alfa del thriller tascabile, ho costruito la mia collezione coltivandola su un mix di librerie dell'usato e Amazon, e le catene librarie cittadine quasi sicuramente avranno almeno un Parker, contaci!

Le trame[modifica]

Di tutto la sua opera omnia, ritengo che A Catskill Eagle sia il romanzo migliore: una lettera dice a Spenser che Susan è nei guai e Hawk è in prigione, e da lì è conclusione scontata che si scateni l'inferno. I legami tra i tre non sono mai stati così forti, la storia non è mai stata così intensa e l'azione non è mai stata così ben definita. È un libro scritto magistralmente che potrebbe facilmente reggersi da solo, non minimalista come gli Spenser successivi o duro come i precedenti, transitorio sia in termini di stile che di modo in cui i personaggi si sviluppano. Credo però che per apprezzarlo davvero sia necessaria una maggiore familiarità con il mondo in scena.

Copertina di Hush Money (1999)

Cronologicamente, non importa da dove si comincia. Sudden Mischief è il primo dei suoi libri che io abbia mai letto, ed è stato sufficiente per spingermi a continuare a esplorare il canone — e probabilmente anche la migliore rappresentazione, al di fuori di A Catskill Eagle, della relazione che Susan e Spenser condividono. Altri preferiti successivi includono Thin Air, Small Vices, Widow's Walk, Back Story e Now and Then. Nei libri precedenti, The Judas Goat e Early Autumn sono i più indispensabili per la trama, con il primo che stabilisce davvero l'importanza della trinità Spenser-Susan-Hawk e il secondo che mostra l'umanità di Spenser mentre assume un ruolo non ufficiale di genitore adottivo con uno strapazzato quidicenne, Paul Giacomin. Quest'ultimo romanzo mi ha particolarmente colpito e lo sto ora rileggendo.

Nelle altre sue serie, la qualità e l'interesse variano, ma in ogni caso è difficile sceglierne uno che vada storto. Sia i gialli di Stone che quelli di Randall migliorano con i numeri successivi, come Night and Day e Spare Change, poiché Parker riesce davvero a separare le voci dei personaggi dal franchise spenseriano più affermato: Stone diventa più solido dopo ogni caso mentre rende sua la città, e Randall diventa un personaggio femminile forte senza essere una lagnosa o un cliché. Il suo ultimo libro (che maledetta trsitezza!), Split Image, pubblicato postumo un mese dopo la sua morte, continua un crossover tra i due investigatori iniziato con Blue Screen e con lieto fine.

In realtà, però, quando si tratta dei libri di Parker, il lieto fine non è necessario in senso lato perché il mondo da lui creato sarà sempre lì, la sua Boston eterna quanto la Londra di Conan Doyle. L'ufficio di Spenser sarà sempre all'angolo tra Berkeley e Boylston. Una German shorthaired pointer (Pearl) dormirà sul divano e un enorme afroamericano (Hawk) sarà seduto accanto a lui leggendo Simon Schama con un fucile a canne mozze sul tavolino. Sullo schedario ci sarà la foto di una bella bruna (JAP = Jewish American Princess = Susan Silverman), in un cassetto aperto della scrivania una .357 Magnum, e alla scrivania stessa ci sarà un uomo dallo spirito vivace e naso leggermente appiattito (ex boxer) disposto a lavorare per qualsiasi cliente che possa sopportarlo.

Tale mondo rimane vivo per me e per migliaia di altri, nella collezione di tascabili amorevolmente malconci che non perderanno mai il loro posto d'onore sul mio scaffale. So long, Mr Parker.

« I don’t think of myself as a genre novelist. I think of myself as a person writing novels about people involved with crime. I go through the same process that Updike went through, but he may have gone through it a little better. It’s all about the limits of your imagination and the limit of your skill. »
(Robert B. Parker, Wall Street Journal, 24 gennaio 2009)

Bibliografia[modifica]

Romanzi (EN)[modifica]

Per approfondire, vedi Novels by Robert B. Parker (en).
Titolo Anno ISBN Serie Note & Pubbl. (IT)
The Godwulf Manuscript 1973 ISBN 0-395-18011-2 Spenser 01 Il manoscritto Godwulf ISBN 0-440-12961-3
God Save the Child 1974 ISBN 0-395-19955-7 Spenser 02 Alla ricerca di un adolescente scomparso. La compagna di Spenser, Susan Silverman, viene qui presentata per la prima volta
Mortal Stakes 1975 ISBN 0-395-21969-8 Spenser 03 Le regole del gioco ISBN 0-440-15758-7 - Al servizio della squadra Red Sox, per recuperare un giocatore che si è dileguato
Promised Land 1976 ISBN 0-395-24771-3 Spenser 04 Edgar Award, Best Novel
Alla ricerca di una moglie in fuga
The Judas Goat 1978 ISBN 0-395-26682-3 Spenser 05 A caccia di taglie ISBN 0-440-14196-6 - Spenser utilizza per la prima volta i servizi dell'amico afroamericano Hawk, per trovare i membri di un gruppo terroristico
Wilderness 1979 ISBN 0-385-29108-6 Aaron Newman Da una vita normale ad un caos di violenza
Looking for Rachel Wallace 1980 ISBN 0-385-28558-2 Spenser 06 In cerca di Rachel Wallace ISBN 0-440-15316-6 - Ingaggiato per proteggere l'omonima femminista e attivista gay, che poi viene rapita
Early Autumn 1980 ISBN 0-385-28242-7 Spenser 07 1983 Maltese Falcon Award
Primi giorni d'autunno ISBN 0-440-12214-7 • Protezione di minore dopo litigio di genitori divorziati. In seguito Spenser adotterà il ragazzo, Paul Giacomin, che riapparerà in altri episodi come personaggio minore
A Savage Place 1981 ISBN 0-385-28951-0 Spenser 08 Metropoli selvaggia ISBN 0-440-08094-0 - Bellissima giornalista TV chiede la protezione di Spenser prima di un formidabile scoop
Ceremony 1982 ISBN 0-385-28127-7 Spenser 09 L’innocenza secondo Spenser EAN 9788878512252 - Pubblicato da Il Giallo Mondadori nel 1987 col titolo L’innocenza secondo Spenser - Prima apparizione della prostituta April Kyle, scomparsa e poi rintracciata da Spenser. Ritornerà in altri successivi episodi
The Widening Gyre 1983 ISBN 0-385-29220-1 Spenser 10 Elezioni politiche e corruzione, con l'aggiunta di spiacevoli rivelazioni sentimentali
Love and Glory 1983 ISBN 0-385-29261-9 Boone Adams Ambientato alla Taft University - Storia d'amore e riti di passaggio
Valediction 1984 ISBN 0-385-29330-5 Spenser 11 Mentre Susan se la spassa con un altro, un demoralizzato Spenser è alle prese con l'edilizia mafiosa e una setta religiosa. Per fortuna c'è l'amico Hawk a dargli una mano...
A Catskill Eagle 1985 ISBN 0-385-29385-2 Spenser 12 Dodicesima avventura di Spenser, che vede nei guai la sua partner Susan. Nel frattempo, Hawk è in carcere
Taming a Sea-Horse 1986 ISBN 0-385-29461-1 Spenser 13 Donne da reato ISBN 0-440-18841-5 - La giovane prostituta April Kyle ritorna in un episodio con svariati cadaveri
Pale Kings and Princes 1987 ISBN 0-385-29538-3 Spenser 14 Pallidi re e principi ISBN 0-440-20004-0 - Titolo preso da un versetto di John Keats, la storia si sviluppa tra poliziotti morti e traffico di droga
Crimson Joy 1988 ISBN 0-385-29668-1 Spenser 15 All'inseguimento di un serial killer
Playmates 1989 ISBN 0-399-13463-8 Spenser 16 Ambientato alla Taft University
Giochi pericolosi ISBN 0-425-12001-5 - Omicidi in pallacanestro
Poodle Srings 1989 ISBN 0-399-13482-4 Philip Marlowe 1 Completa il romanzo di Raymond Chandler del 1958 – I primi quattro capitoli sono scritti da Raymond Chandler
Stardust 1990 ISBN 0-399-13537-5 Spenser 17 Polvere di stelle EAN 9788804351016 - Spenser deve proteggere una diva della televisione dalle minacce di un personaggio misterioso
Pastime 1991 ISBN 0-399-13630-4 Spenser 18 publ. (IT) Sul filo della memoria ISBN 0-425-13293-5 - Ritorna Paul Giacomin, che chiede a Spenser di rintracciare la madre scomparsa. Appare per la prima volta il cane (una German Shorthair Pointer, Pearl) che vizieranno incessantemente per tutto il resto della Serie
Perchance to Dream 1991 ISBN 0-399-13580-4 Philip Marlowe 2 Sequel to The Big Sleep (Il grande sonno)
Forse sognare EAN 9788804348436
Double Deuce 1992 ISBN 0-399-13754-8 Spenser 19 Città nera per Spenser ISBN 0-425-13793-7 - Spenser investiga una banda di strada e l'assassinio di una giovane madre e figlia
Paper Doll 1993 ISBN 0-399-13818-8 Spenser 20 Bambola di carta ISBN 0-425-14155-1 - Omicidio inspiegabile della brava moglie di un imprenditore locale
Walking Shadow 1994 ISBN 0-399-13961-3 Spenser 21 Labirinto di indizi ISBN 0-425-14774-6 - Criminalità organizzata cinese con cadavere di attore. Susan e Spenser acquistano una vecchia casa nei boschi di Concord e decidono di restaurarla insieme e viverci nei week-end.
All Our Yesterdays 1994 ISBN 0-385-30437-4 The Sheridan Family Tre generazioni tra delitto e castigo - poliziotti ed eroi, padri, figli e amanti, uniti alla fine da rivelazioni pericolose
Thin Air 1995 ISBN 0-399-14063-8 Spenser 22 Alla ricerca della moglie del suo amico, Sergente Frank Belson della Polizia di Boston
Chance 1996 ISBN 0-399-14688-1 Spenser 23 Boss mafioso Julius Ventura ingaggia Spenser per ritrovare suo genero a Las Vegas. Insieme a Hawk, il P.I. entra in un giro di violenza e ricatti che dovrà spezzare per trovare una soluzione che soddisfi tutti
Small Vices 1997 ISBN 0-399-14547-8 Spenser 24 Spenser e Hawk in viaggio, per risolvere un'ingiusta accusa di omicidio. Spenser viene ferito da una Calibro 22 ed entra in coma...
Night Passage 1997 ISBN 0-399-14304-1 Jesse Stone 1 Passaggio di notte – Benvenuti a Paradise, Massachusetts, uno dei cuori neri della provincia americana: prima avventura del poliziotto Stone, che ficca il naso dove non si dovrebbe, tra morte, sangue e violenza
Trouble in Paradise 1998 ISBN 0-399-14433-1 Jesse Stone 2 Due amanti e un'isola intera messe a rischio da un maniaco
Sudden Mischief 1998 ISBN 0-399-14696-2 Spenser 25 Con riluttanza Spenser accetta di aiutare l'ex-marito di Susan, oggetto di molestie sessuali
Hush Money 1999 ISBN 0-399-14458-7 Spenser 26 Spenser e Hawk assistono un paio di amici in ambiente universitario, dove stalking è di moda e un assassino si nasconde tra le pieghe accademiche dell'ipocrisia
Family Honor 1999 ISBN 0-399-14566-4 Sunny Randall 1 Prima avventura della detective privata Randall, alla ricerca di una ricca signora di Boston, scomparsa all'improvviso
Perish Twice 2000 ISBN 0-399-14668-7 Sunny Randall 2 La femminista radicale Mary Lou Goddard ingaggia una riluttante Sunny per proteggerla da uno stalker
Hugger Mugger 2000 ISBN 0-399-14587-7 Spenser 27 Una caso a molti strati, ambientato tra le corse dei cavalli
Gunman's Rhapsody 2001 ISBN 0-399-14762-4 Wyatt Earp in 1879 Ambientato a Tombstone, con scrittura scarna e veloce Parker narra la vita di Wyatt Earp
Death in Paradise 2001 ISBN 0-399-14779-9 Jesse Stone 3 In Italia disponibile solo come episodio della serie televisiva Jesse Stone 2006
Potshot 2001 ISBN 0-399-14710-1 Spenser 28 Cercando di scoprire l'assassino di un certo marito, Spenser scopre altri cadaveri. Ambientazione a Potshot, Arizona, località turistica per miliardari ora assediata da una banda di criminali. Il detective paladino raduna allora la sua coorte di guerrieri per liberare la cittadina: Hawk, naturalmente, e Vinnie Morris, Bobby Horse, Barnard J. Fortunato, Chollo & Co.
Widow's Walk 2002 ISBN 0-399-14845-0 Spenser 29 Spenser ingaggiato dalla difesa, in un processo che vorrebbe comprovare la colpevolezza della moglie di un banchiere, ucciso mentre dormiva
Shrink Rap 2002 ISBN 0-399-14930-9 Sunny Randall 3 A servizio di una famosa scrittrice come sua guardia del corpo, Sunny decide di farsi psicanalizzare per scoprire se l'ex-marito della cliente è veramente uno stalker
Back Story 2003 ISBN 0-399-14977-5 Spenser 30 Include Jesse Stone - Trentesimo episodio della serie, presenta Spenser che cerca di risolvere un vecchio e difficile caso di un'attrice che ebbe la madre ammazzata da un gruppo terrorista di estrema sinistra
Stone Cold 2003 ISBN 0-399-15087-0 Jesse Stone 4 In Italia disponibile solo come episodio della serie televisiva Jesse Stone 2005
Bad Business 2004 ISBN 0-399-15145-1 Spenser 31 Per trovar prova dell'infedeltà del marito di una cliente, Spenser provoca una reazione a catena di omicidi, tra frodi aziendali e talk show erotici
Melancholy Baby 2004 ISBN 0-399-15218-0 Sunny Randall 4 Una giovane studentessa sospetta che i suoi genitori non siano in realtà suoi. Sunny idaga e scopre una rete di intrighi pericolosi, poi va a trovare la psicoterapeuta Susan Silverman (che è la partner di...?) per rimettersi in ordine la testa
Double Play 2004 ISBN 0-399-15188-5 Joseph Burke Ambientata nel 1947, è una storia di baseball e violente vendette
Cold Service 2005 ISBN 0-399-15240-7 Spenser 32 Hawk è ferito malamente e Spenser lo aiuta a scoprire il mandante tra le varie bande malavitose ucraine
Appaloosa 2005 ISBN 0-399-15277-6 Cole & Hitch 1 Prodotto in seguito come film dallo stesso titolo
School Days 2005 ISBN 0-399-15323-3 Spenser 33 Sparatoria al liceo e Spenser deve trovare il bando di una matassa imbevuta di pazzia ed estorsioni
Hundred-Dollar Baby 2006 ISBN 0-399-15376-4 Spenser 34 Pubblicato anche come Dream Girl - Ancora la prostituta April Kyle, che chiede l'aiuto di Spenser per risolvere estorsioni e ricatti nel mondo dei bordelli
Sea Change 2006 ISBN 0-399-15267-9 Jesse Stone 5 In Italia disponibile solo come episodio della serie televisiva Jesse Stone 2007
Blue Screen 2006 ISBN 0-399-15351-9 Sunny Randall 5 Include Jesse Stone - Di nuovo guardia del corpo di un'attrice, Sunny consulta Jesse Stone dopo che una sosia dell'attrice viene uccisa. Interessanti collegamenti tra i vari personaggi delle serie di Parker, che si intrecciano con contatti alterni in questo ed altri episodi
High Profile 2007 ISBN 0-399-15404-3 Jesse Stone 6 Include Sunny Randall
Omicidio eccellente EAN 9788834713846
Spare Change 2007 ISBN 0-399-15425-6 Sunny Randall 6 Ultima avventura di Sunny Randall, che aiuta il padre ad investigare una serie di omicidi
Now and Then 2007 ISBN 0-399-15441-8 Spenser 35 Sono tutti presenti in questo episodio: Spenser con Susan, Hawk, Vinnie, e Chollo - in una storia di terrorismo internazionale mischiato ad adulterio e malvagità generica
Edenville Owls 2007 ISBN 0-399-24656-8 Bobby Suspense e nostalgia in questo romanzo per ragazzi, ambientato nel 1945
Stranger In Paradise 2008 ISBN 0-399-15460-4 Jesse Stone 7 Quando l'apache Crow, sicario a pagamento, arriva a Paradise e va a trovare Stone, questo comincia a preoccuparsi. Infatti i guai iniziano a succedersi
The Boxer and the Spy 2008 ISBN 0-399-24775-0 Terry Novak Secondo romanzo per ragazzi, si svolge nel mondo del pugilato amatoriale, con l'aggiunta di un suicidio a scuola... forse omicidio
Rough Weather 2008 ISBN 0-399-15519-8 Spenser 36 Una ricca signora vuole Spenser al matrimonio di sua figlia, come spalla in una strana situazione dove appare anche il viscido e imprendibile assassino Rugar, l'Uomo Grigio di altri precedenti episodi
Resolution 2008 ISBN 0-399-15504-X Cole & Hitch 2 Sequel di Appaloosa e seconda avventura Western
Brimstone 2009 ISBN 0-399-15571-6 Cole & Hitch 3 Penultimo episodio della coppia nella serie Western
Chasing the Bear 2009 ISBN 0-399-24776-9 Spenser 37 (prequel) "Young Spenser" - Ricordi di gioventù, in questo romanzo per ragazzi dove Spenser racconta alla sua compagna Susan alcuni episodi giovanili
Night and Day 2009 ISBN 0-399-15541-4 Jesse Stone 8 Include Sunny Randall - Storia di molestie sessuali in un liceo, con l'aggiunta di una preside maniaca e un guardone criminale
The Professional 2009 ISBN 0-399-15594-5 Spenser 38 Quattro splendide mogli ingaggiano Spenser per farsi proteggere contro un ricattatore che le minaccia di rivelarne il passato di infedeltà
Split Image 2010 ISBN 0-399-15623-2 Jesse Stone 9 Pubblicato postumo, include Sunny Randall - Ultimo della serie, scritto da Parker prima della morte: il cadavere nel portabagagli di una Cadillac coinvolge due mafiosi in pensione
Blue-Eyed Devil 2010 ISBN 0-399-15648-8 Cole & Hitch 4 Pubblicato postumo - Sceriffo corrotto e indiani apache che minacciano la cittadina di Appaloosa
Painted Ladies 2010 ISBN 0-399-15685-2 Spenser 39 Pubblicato postumo - Spenser deve indagare e cercar di recuperare un prezioso quadro ritornando, come nel primo episodio della serie, nel complesso e ipocrita mondo universitario
Sixkill 2011 ISBN 0-399-15726-3 Spenser 40 Pubblicato postumo - Ultimo romanzo della serie: attoruncolo accusato di stupro e omicidio, ingaggia Spenser per investigare e chiarire le colpe. Parker inserisce un nuovo personaggio (che aveva poi intenzione di sviluppare in altri futuri episodi): l'indiano Cree chiamato Zebulon Sixkill, da cui il titolo.
Silent Night 2013 ISBN 0-425-27161-7 Spenser 41 Non terminato e completato dalla sua agente letteraria Helen Brann

In aprile 2011, un anno dopo la morte dell'autore, la famiglia Parker (Joan e i due figli Daniel e David) decisero, insieme agli editori, di far continuare due serie, quella di Spenser e quella di Jesse Stone, incaricando due scrittori statunitensi di proseguirne le avventure negli anni successivi. Ace Atkins si è cimentato con Spenser a partire da marzo 2012 in 10 ulteriori episodi, mentre l'amico e collaboratore di Parker, Michael Brandman,[6] ha proseguito alcuni episodi di Jesse Stone da fine 2011.[7] Altri autori, come Mike Lupica (che ha scritto anche continuazioni di Sunny Randall) e Reed Farrel Coleman, si sono poi cimentati in episodi successivi. Insomma, nessuno vuol far morire i personaggi di Parker, tanto sono amati — ma il genio stilistico di Parker purtroppo è morto con lui.

Saggistica (EN)[modifica]

Racconti (EN)[modifica]

"Surrogate"' (1991)" storia pubblicata sulla rivista di letteratura gialla New Crimes 3 ISBN 0-8818-4737-2

Website[modifica]

Sito ufficiale di Robert B. Parker

Premi[modifica]

Parker ricevette tre nomine e due Premi Edgar (Edgar Award) dai Mystery Writers of America. Il suo primo premio per migliore romanzo dell'anno gli fu conferito nel 1977, per il quarto episodio della serie Spenser, intitolato Promised Land.[8] Nel 1983 ricevette il Maltese Falcon Award, Giappone, per Early Autumn. Nel 1990 condivise con la moglie Joan una nomina per "Migliore Episodio Televisivo" per la serie TV B.L. Stryker.

Nel 2002 ricevette il Grand Master Award dell'Edgar per l’opera omnia.[9] Parker ricevette nel 2002 il Joseph E. Connor Memorial Award dalla Phi Alpha Tau Fraternity dell'Emerson College. Fu indotto nella confraternita come honorary brother nella primavera del 2003.

Nel 2008 gli venne conferito il Premio Gumshoe Lifetime Achievement Award.

Serie TV: Spenser: For Hire[modifica]

L'attore Robert Urich nei panni di Spenser

Spenser (Spenser: For Hire) è stata una serie televisiva poliziesca basata sull'omonimo personaggio di Parker, trasmessa dal settembre 1985 al maggio 1988 sul canale statunitense ABC.

Spenser è interpretato da Robert Urich e l'episodio pilota della serie, della durata di due ore, era un adattamento del quarto romanzo della serie: Promised Land (scritto nel 1976 e vincitore l'anno seguente dell'Edgar Award).

Gli altri personaggi i principali sono Hawk, interpretato da Avery Brooks, e Susan Silverman, interpretata da Barbara Stock. Barbara Stock lasciò lo show durante la seconda stagione e fu sostituita da Carolyn McCormick, con il personaggio di Rita Fiore. La Stock tornò comunque nella stagione finale della serie. Nel diciassettesimo episodio della terza stagione compare una giovane Sarah Michelle Gellar, attrice divenuta famosa una decina di anni dopo per il ruolo di Buffy Summers in Buffy l'ammazzavampiri.[10]

Episodi:
Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 22 1985-1986 In Italia dal 7 gennaio 1987 su Rete 4
Seconda stagione 22 1986-1987
"
Terza stagione 21 1987-1988
"

Note[modifica]

Per approfondire, vedi Serie letteratura moderna e Serie delle interpretazioni.
  1. Bryan Marquard, "Spenser novelist Parker dead at 77", in The Boston Globe, 20 gennaio 2010.
  2. Jules Older (ottobre 2003), "Robert B. Parker 2003 Interview", Yankee Magazine.
  3. Parker, Robert B. (1985). A Catskill Eagle. Dell Publishing.
  4. Cfr. God Save the Child sul sito dell'autore.
  5. Sarah Weinman, (20 gennaio 2010), "Robert B. Parker left a mark on the detective novel", Los Angeles Times.
  6. The Putnam Press Release (27/04/2011).
  7. Parker's series live on, su The Boston Globe 28/04/2011.
  8. "Edgars" database search for "Grand Master" award Archiviato il 27 settembre 2018 in Internet Archive. al sito del Mystery Writers of America.
  9. theedgars.com database Edgar Award Winners and Nominees Database Archiviato il 27 settembre 2018 in Internet Archive..
  10. Spenser - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 25 maggio 2024.

Public domain Sotto lo pseudonimo Monozigote rilascia in dominio pubblico tutti i suoi scritti su Wikibooks Wikibooks

Si consiglia questo wikilibro a lettori con buona conoscenza della lingua inglese. Le citazioni estese in questa lingua sono lasciate nell'originale — nel caso di problemi nella visualizzazione dei caratteri nel testo, si consulti la pagina Unicode.