Utente:Diablo/Sandbox/Kubuntu/Internet e Networking

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Connessione a internet[modifica]

Configurare il modem[modifica]

Ethernet[modifica]

Se si possiede un modem ethernet, la configurazione della connessione dovrebbe essere relativamente semplice, scrivere da terminale quanto segue:

sudo pppoeconfig

seguire la configurazione grafica del modem, e si desidera avere la connessione attiva ogni volta che si accende il pc e si avvia una sessione, rispondere "Sì" all'ultima domanda.

Wi-fi[modifica]

Gestire la connessione[modifica]

Per fare partire la connessione da terminale è sufficiente digitare:

sudo pon dsl-provider

mentre per stopparla:

sudo poff -a

Per verificare lo stato della connessione si può usare il comando plog, come segue:

plog

mentre per vedere l'interfaccia di rete con la quale si è connessi, o comunque quella che è configurare dare:

ifconfig

Gestire i DNS[modifica]

Se si desidera impostare i DNS a mano, si può editare il file in cui essi sono contenuti ossia, resolv.conf. Pertanto dare questo comando che aprirà tale file con l'editor di testo Kate, e vi darà i permessi di amministratore per poterlo modificare:

sudo kate /etc/resolv.conf

se, al successivo riavvio, si trova questo file modificato è perché è stata sovrascritta la configurazione con dei DNS predefiniti, se si vuole impedire tale modifica, basta rendere non scrivibile il file, usando questa riga:

sudo chattr +i /etc/resolv.conf

per disattivare questa funzione basta sostituire a +i, l'opzione -i.

Approfondimento

Se si hanno dei problemi con i propri DNS, si possono usare quelli di OpenDNS:
  • 208.67.222.222
  • 208.67.220.220

Navigazione[modifica]

Konqueror è il browser predefinito di Kubuntu, esso è ben integrato in KDE e perciò risulta abbastanza comodo da usare con Kubuntu. Se si vuole usare a tutti i costi, il più blasonato Mozilla Firefox nulla ci impedisce di farlo, come al solito diamo il seguente comando per installare l'applicazione:

sudo apt-get install mozilla-firefox

una volta installato Firefox si presenterà con questa schermata:

Installazione plugin flash

Se cliccando il link di un indirizzo mail, in una pagina web, non si dovesse aprire il client per la posta elettronica, procedete nel seguente modo: accedete alla pagina di configurazione di firefox digitando

about:config

nella barra degli indirizzi, cercare la stringa network.protocol-handler.external.mailto e cambiare il suo valore in true. Successivamente bisogna aggiungere una nuova stringa di nome network.protocol-handler.app.mailto e inserire al suo interno come path il percorso che porta all'eseguibile del programma che si vuole usare per gestire la propria posta elettronica, nel caso usiate mozilla-thundebird, esso è /usr/bin/mozilla-thunderbird.

Posta elettronica[modifica]

Per quanto riguarda la posta elettronica, nell'installazione base di Kubuntu, è presente il client Kmail; tuttavia, se si vuole usare il più noto Mozilla Thunderbird, basta dare da terminale il comando di installazione del pacchetto, mozilla-thunderbird:

sudo apt-get install mozilla-thunderbird

Se si desidera impostarlo come applicazione per la posta elettronica predefinita, si dovrà accedere a Kmenu --> Impostazioni di sistema --> Applicazioni predefinite, scegliere "Programma di posta elettronica" , spuntare la casella "Utilizza un programma di posta differente" e inserire il comando mozilla-thunderbird. In questo modo Thunderbird partirà ogni volta che verrà richiesto un client per la posta elettronica.

File sharing[modifica]

Il file sharing è la condivisione di file tra computer connessi ad internet, esso permette di scambiare grandi quantità di dati, in maniera molto semplice, e anche un utente alle prime armi con un computer riuscirà a far funzionare un programma per il file sharing. Tra i tanti presenti viene presentato di seguito amule, la versione per GNU/Linux di eMule, per installarlo dare il seguente comando dal terminale:

sudo apt-get install amule

FTP[modifica]

Server FTP[modifica]

Desktop remoto[modifica]

VNC[modifica]

VNC è l'acronimo di Virtual Network Computing, ossia sono quell'insieme di programmi che permettono di gestire un computer da remoto (ossia disponendo di una connessione a internet). Attraverso questo sistema, è possibile usare il proprio mouse su un altro computer, digitare dalla vostra tastiera su un computer che dista parecchi chilometri da voi.

Per poter funzionare, i software alla base del VNC, si dividono in due componenti:

  • Client: ossia la postazione da cui si vuole controllare il computer raggiungibile in rete..
  • Server: ossia la postazione controllata, mediante il client VNC.

Il passaggio dei dati avviene mediante il protocollo TCP e la porta utilizzata di default è la 5900 (anche se la si può cambiare manualmente).

Kubuntu come client[modifica]

Se si vuole usare Kubuntu come client, si può usare un utile programma vncviewer, che funziona da riga di comando:

sudo vncviewer

solitamente per potersi connettere al server è necessario mettersi in modalità d'ascolto, in modo che il pc che fa da server ci possa "chiamare" a connetterci ad esso, per farlo si digita quanto segue da terminale:

vncviewer -listen -encodings "hextile copyrect"

Kubuntu come server[modifica]

Per far sì che un altro pc collegato in rete, si possa connettere al proprio e controllarne le funzioni, si deve agire come server, e per farlo necessitiamo di un programma: x11vnc. Esso ci permetterà di funzionare da server VNC, e di poter essere contattati da un client VNC. Prima di usare il server è caldamente consigliato impostare una password, nel seguente modo:

sudo x11vnc -usepw -display :0

Instant messaging[modifica]

Approfondimento

Subversion è un sistema di controllo delle release ed è giudicato tra i migliori della sua categoria. Esso non fa altro che tenere traccia di tutti i cambiamenti che avvengono in un insieme di file; di solito è legato alla gestione di software in via di sviluppo, a cui programmatori apportano modifiche in continuazione.

Per gli amanti della messaggistica istantanea, nell'installazione base di Kubuntu è disponibile Kopete, un client IM (instant messagin), a cui tuttavia mancano alcune funzioni del più famoso MSN sviluppato dalla Microsoft, anche se supporta piuttosto bene il suo protocollo.
Per quanto riguarda l'afifnità con MSN prodotto dalla Microsoft, è doveroso segnalare il progetto aMSN (Alvaro's Messenger), che ha molte funzioni anche se è graficamente un po' scarno. Di esso è consigliabile installare la versione svn, ossia quella a cui spesso gli sviluppatori aggiungono funzionalità e correggono bugs. Per questo motivo è sicuramente migliore della versione stable, anche se qualche volta si potrebbe avere qualche problema per un aggiornamento non corretto da parte degli sviluppatori. Per installare la amsn-svn basta dare i seguenti comandi:

svn co https://amsn.svn.sourceforge.net/svnroot/amsn/trunk/amsn amsn
cd amsn
./configure
make
su -c "make install"

mentre per aggiornarla, applicando i cambiamenti disponibili nell'ultima subversion basta dare:

cd amsn && svn up

Per far assomigliare aMSN il più possibile a Msn, si segnala il tema aMSN Live! che emula l'aspetto di Msn e un plugin per inserire la musica che si sta ascoltando nel messaggio personale, Music

Per la lista completa di skins e plugins si rimanda al sito ufficiale:

Installazione temi

Una volta estratto l'archivio, si può copiare la cartella in uno di questi percorsi

  1. /usr/share/amsn/skins
  2. /home/Nome_utente/.amsn/skins"

dando il comando cp da terminale:

sudo cp -r cartella_tema /usr/share/amsn/skins
Installazione plugin

Possiamo usare lo stesso metodo usato per i temi, semplicemente cambiando il percorso finale con:

  1. /usr/share/amsn/plugins
  2. /home/Nome_utente/.amsn/plugins

e quindi il comando cp diventa:

sudo cp -r cartella_plugin /usr/share/amsn/plugins