Utente:Diablo/sandbox/I Promessi Sposi/Capitolo VI

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Capitolo VI

Il colloquio tra F.C e D.R si svolge come un duello. Dopo le schermaglie c’è il momento dell’affondo. D.R. usa questi toni:

Arroganza Minaccia Ironia Imprudenza (sfacciatagine)

F.C Umiltà Supplica Indignazione Minaccia profetica

Il rifiuto di D.R. attiva una combinazione di eventi è funzionale a un ulteriore sviluppo della narrazione. Da qui nascono due vicende parallele:

piano inventato da Agnese matrimonio a sorpresa D.R attiva il rapimento prima dell’11 Novembre

Non si interescano perché il rapimento si verifica quando le prede non sono in casa. Lucia agisce sempre in ambienti circoscritti mentre Renzo agisce sempre in spazi aperti. Il carattere di Lucia può agire in una realtà circoscritta e per evolversi non ha bisogno di agire in spazi aperti. Agese segue il precetto secondo cui tutto ciò che non è esplicitamente vietato si può fare (ha una morale duttile si sa adattare alle circostanze) Luca compie solo le azioni rigorosamente giuste su base morale. Quello che non è bene è male.

Il vecchio servitore indignato dai costumi della casa rivela al frate che si sta preparando il rapimento all’interno del palazzo che rivelerà al frate solo quando lo andrà a trovare in Convento.

Si apre con un indugio di sapore comico dedicato a D.A.

Nel capitolo domina la contemporaneità degli avvenimenti che sono raccontati dal narratore tramite passaggi detti “formule di raccordo”.

Formule di raccordo : periodi in cui il narratore raccorda le varie vicende

Esempi:  riga 194 “…parte al casolare parte….” (passare da una scena all’altra), riga 250 (non sono molto sicuro sul questo numero della riga) “…andiamo a prendere Agnese e Perpetua”

Durante la prima fase c’è una contemporaneità di 3 strategie operative:

1)Renzo, Lucia, Agnese e i testimoni durante il matrimonio a sorpresa 2)F.C che manda Menico ad avvertire i Promessi di correre da lui 3)Il piano di D.R

2° fase dedicata al fallimento delle 3 strategie che si svolgono tra casa di D.A, casa di Lucia, la Piazza e i campi percorsi da Lucia e Agnese per andare al Convento