Aeromodellismo/Introduzione

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

Tra Hobby, Ingegneria, Poesia[modifica]

La passione di realizzare e poi far volare un modello volante detto Aeromodello si chiama Aeromodellismo dinamico, tale termine serve a distinguerlo da quello Statico che riguarda la costruzione di modelli di aerei che non hanno capacità di volo.

Realizzare un modello volante è principalmente un hobby che richiede, da parte di chi lo pratica, sia capacità tecnica che di volo; però, da parte di chi lo pratica non può mancare anche una certa poesia in quanto il modello, con il suo nascere e poi volare, diventa strumento per far riemergere sogni ancestrali dal proprio inconscio.

Come si inizia[modifica]

Dagli anni 60 dello scorso secolo l'aeromodellismo si è diffuso a livello mondiale, generando anche una grande offerta di prodotti da parte della industria del giocatto tecnico. Purtroppo iniziare questo hobby con una scatola di montaggio non è il miglior modo per comprendere tutte le problematiche che questa affascinante disciplina affronta. Infatti, le scatole di montaggio offerte dall'industria, sono sempre più spesso aerei già montati pronti per il decollo, non richiedono particolare perizia per il montaggio riducono in modo impressionante la capacità di formare, spostando questa disciplina da un così ben equilibrato connubio di capacità tecnica/capacità di volo alla sola capacità di volo che da sola non basta a dare tutte le soddisfazioni possibili.

Quindi è bene iniziare a leggere questo manuale e/o altri che si trovano si internet o negli scaffali delle librerie, ragionare bene sul come si deve costruire un modello e poi iniziare a fare qualcosa, semplice si, ma comunque qualcosa che sia prodotto del proprio ingegno, magari assistiti da qualcuno con maggiore esperienza. Se invece vogliamo iniziare da una scatola di montaggio l'importante che questa sia la meno prefrabbricata possibile, non ascoltate le chimere del negoziante, questo hobby si impara solo praticandolo con costanza e coraggio, accettando le sconfitte che inevitabilmente verranno copiose durante l'apprendistato.

Bisogna tenere sempre presente che un aereo(modello) è un aereo a tutti gli effetti. Unica differenza è data dalle dimensioni.

È assolutamente necessario trovare un istruttore di volo, che aiuterà a capire il funzionamento dell'apparecchio e spiegherà come farlo volare. Basta andare presso un campo di volo, la' certamente si può trovare qualcuno che sappia aiutare e che lo faccia volentieri (I modellisti sono generalmente molto solidali). diffidate da chi vuole essere pagato. Un modellista lo fa per passione!!!

Iniziare da soli è quasi certamente fonte di frustrazione e delusione, con conseguente abbandono di quello che può essere un bellissimo hobby.

L'aeromodello più semplice[modifica]

È aeroplanino di carta, si quello che ciascuno di noi avrà prima o poi lanciato tra i banchi della propria classe, o fuori nei parchi o in campagna. Questo semplice aeroplanino è un aereo completo di tutte le sue parti aerodinamiche, quindi un buon punto con cui iniziare a capire la logica di funzionamento del più impegnativo (anche a livello costruttivo) aeromodello.