Istituzioni dell'Unione Europea/Parlamento europeo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
La sede del Parlamento europeo a Bruxelles

Il Parlamento europeo (anche noto come Europarlamento) è un'istituzione di tipo parlamentare dell'Unione europea, rappresenta i popoli dell'Unione europea ed è l'unica istituzione ad essere eletta direttamente dai cittadini dell'Unione. Il Parlamento europeo esercita la funzione legislativa dell'Unione europea assieme al Consiglio dell'Unione europea. Inoltre in alcuni casi stabiliti dai trattati, ha il potere di iniziativa legislativa che generalmente spetta alla Commissione europea.

Dopo l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona,entrato in vigore il 1º dicembre 2009, il Parlamento europeo è composto da 750 deputati più il Presidente[1].

European Parliament Strasbourg Hemicycle - Diliff

Il Parlamento è la "prima istituzione" dell'UE, dal 1979 viene eletto direttamente ogni cinque anni a suffragio universale. Partecipa inoltre alla procedura di approvazione del bilancio dell'UE. Il Parlamento elegge il Presidente della Commissione. In generale il Parlamento esercita un controllo politico sulla Commissione mediante l’approvazione di mozioni e dichiarazioni.

L'attuale Presidente del Parlamento europeo è Antonio Tajani (Partito Popolare Europeo) che è stato eletto dal Parlamento stesso nel gennaio 2017. Le prossime elezioni del Parlamento si terranno tra il 23 ed il 26 maggio 2019.

Il Parlamento europeo dispone di tre sedi: Bruxelles, Strasburgo e Lussemburgo.[2] Le sessioni plenarie si svolgono sia a Bruxelles sia a Strasburgo, mentre le riunioni delle Commissioni del Parlamento europeo si svolgono sempre a Bruxelles. Lussemburgo è invece la sede del Segretariato generale del Parlamento europeo.

Note[modifica]

  1. Il Parlamento europeo, su www.europarl.europa.eu. URL consultato il 30 settembre 2017.
  2. Parlamento europeo, Unione Europea. URL consultato il 5 dicembre 2012.