Lingua Taxi

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

Llengua Taxi


Informazioni sul libro

Lingua Taxi è un progetto di apprendimento pluri-linguistico. Si sviluppa in 10 dialoghi che riproducono conversazioni quotidiane nella lingua d’apprendimento. Lingua taxi è un metodo veloce e intuitivo. Nel menù a sinistra potete trovare le diverse lingue disponibili.La creazione di questo libro è finanziata dall’Unione Europea nell’ambito del programma Erasmus+.[1]

Erasmus+ Logo.svg

Autoria: Roger Borrell[2]

Il metodo Taxi[modifica]

Il metodo taxi è un metodo ideato e sviluppato da Roger Borrell[3], con l'obiettivo di presentare una lingua in maniera intuitiva. Permette di imparare una lingua attraverso un metodo di assimilazione progressiva, come fanno i bambini. Bisogna dedicare 30 minuti al giorno senza pausa per 100 giorni consecutivi. Il metodo consta di 5 fasi: ascolto, riproduzione, repetizione, assimilazione, e collegamento.

  1. Ascolto: (Primi 10-20 giorni). Ascolta i dialoghi molte volte. Il cervello impiega settimane per distinguere e catalogare i suoni[4]. Ci vuole tempo. Goditi i nuovi suoni. I bambini ascoltano per più di un anno prima di cominciare a riprodurre i suoni e articolare le parole.
  2. Riproduzione: (Seguenti 10-20 giorni) Riproduci i suoni nuovi che trovi divertenti. Osserva il modo in cui i nativi muovono la bocca e le labbra. Fallo anche tu: muovi la bocca per riprodurre questi suoni. Apri di piú la bocca, tranquillamente, muovi la lingua, posiziona le labbra a mo’ di bacio, metti la lingua sul palato. La tua lingua ha bisogno di fare esercizio. Smettila di andare in Taxi! Lascia che la tua famiglia si prenda gioco dei nuovi suoni che non sei ancora in grado di pronunciare. Tutti ridono quando i bambini imparano a parlare. Eppure ciò non li frena! I bambini non pronunciano correttamente i suoni della propria lingua fino ai 3 anni di età, come minimo.
  3. Repetizione: (Successivi 10-20 giorni) La ripetizione è l’elemento essenziale della assimilazione.

Ripeti le frasi nonostante non capisci a fondi il loro significato. Ripeti ad alta voce come fanno i bambini[5]. Il cervello umano è predisposto all’apprendimento delle lingue, però ha bisogna di tempo e molta informazione. Non ti arrendere. Non disperare. La ripetizione è l’elemento essenziale.

  1. Assimilazione: (Seguenti 30-50 giorni) In questa fase comincerai a comprendere leggermente la lingua. All’inizio riconoscerai solamente parole isolate. E’ normale. Avrai bisogno di tempo per capire una conversazione quotidiana. In questa fase devi procurarti del materiale ausiliario per complementare questo corso.
  2. Collegamento: (Ultimi 30-50 giorni) L’ultima tappa consiste nel costruire le proprie frasi. Per farlo, avrai bisogno di materiale ausiliario, soprattutto di molta lettura e molta pazienza. L’ideale sarebbe procurarsi dei libri in versione originale, con l’audiolibro da ascoltare contemporaneamente alla lettura.

I dialoghi[modifica]

Il metodo Taxi pretende sveltire al massimo l'apprendimento di una lingua, per questo motivo i materiali sono stati elaborati seguendo questi criteri:

  1. Multimedia: L’essere umano impara naturalmente e riceve informazioni in diversi modi usando i sensi: auditivo, visuale ma anche emotivo. Per questo motivo, in questo metodo si propone testo scritto, audio e immagini .... Il modello di apprendimento è basato sulla Teorie delle intelligenze multiple. Ogni alunno adotterà il suo apprendimento alla sua intelligenza.
  2. Le parole piú usate vengono prima: Tanti metodi d'apprendimento cominciano con i numeri, i giorni della settimana, i mesi dell’anno o i colori, anche se sembrano rilevanti non lo sono. In una conversazione basica queste parole non si usano quasi mai. Per massimizzare l’apprendimento noi cominciamo presentando le parole piú abituali e usate, e le ripetiamo abbastanze volte. Le 700 parole piú usate in una lingua costituiscono un 90% del totale di parole dalle conversazioni quotidiane[6]. Nelle 10 lezioni lei imparerà le 500 parole piú abituali. L’elenco di referenza è stato NGLS-Spoken 1.1
  3. Lista che si è usata come referenza NGLS-Spoken 1.1[7]; è una lista molto completa delle parole che piú si usano nell’inglese (parlato).
  1. I 10 verbi fondamentali: Ci sono 10 espressioni verbali che sono fondamentali e che ci permettono esprimere molte cose. Si introducono tutte nelle prime lezioni.
  • Ci permettono di esprimere una identità o stato: Essere
  • Ci permettono di esprimere un bisogno: Avere bisogno di
  • Ci permettono di esprimere una possessione: Avere
  • Ci permettono di esprimere una petizione: Potere
  • Ci permettono di esprimere una soddisfazione: Piacere
  • Ci permettono di esprimere un desiderio o una volontà: Volere
  • Ci permettono di esprimere un’opinione: Pensare/Credere
  • Ci permettono di esprimere un movimento o un cambio di ubicazione: Andare/Venire
  • Ci permettono di esprimere un'azione: Fare
  • Ci permettono di esprimere una visualizzazione: Guardare

Contributori[modifica]

Wikibooks è un progetto collaborativo. Qualsiasi persona può aiutare e contribuire.

  • Tutte le pagine sono modificabili. Lei può correggere: errori ortografici, aggiungere appunti grammaticali, aggiungere dialoghi e video, tradurre la pagina alla sua lingua ...
  • Aggiungere esercisci di ampliamento. Molte lingue hanno bisogno di esercisci d'ampliamento. Per aggiungere un esercizio d'ampliamento a un dialogo solo deve aggiungere una nuova finestra nella finestra esistente. Per esempio accanto della radice del dialogo 2 (Dialogo 2) possiamo aggiungere la parola esercizio 1 (esercizio 1 del dialogo 2).

Quando avrai creato la finestra dovrai collegarla perché tutti la possano vedere.


Professori[modifica]

  • Se lei è un professore e usa la lingua taxi per i suoi alunni adolescenti, può anche usare la pagina per discutere questioni di grande importanza. Come per esempio: immigrazione, disuguaglianze sociali, relazioni, amore, infedeltà, sessualità ...

Materiali utili[modifica]

Usa i dialoghi nella tua lingua per potere capire il senso del testo:

Traduttori[modifica]

Dizionari[modifica]

Materiali di pronuncia[modifica]

Frequenza di parole in un testo[modifica]

Per conoscere la frequenza delle parole in un testo o un libro, e quindi sapere quali parole chiave si dovrebbero imparare, si può usare la seguente procedura con GNU / Linux:

  1. Creare un file di testo utilizzando un editor di testo (vi, emacs, gedit, KWrite) e salvarlo con il nome testo_a_analizzare.txt
  2. Utilizzare il seguente comando nel terminale:
sed -e 's/[^[:alpha:]]/ /g' testo_a_analizzare.txt | tr '\n' " " |  tr -s " " | tr " " '\n'| tr 'A-Z' 'a-z' | sort | uniq -c | sort -nr | nl

É importante ..... És important fer notar que la comanda tr 'A-Z' 'a-z' no suporta UTF-8 i per tant la traducció de DESPRÉS és desprÉs.

Se vogliamo cercare la concorrenza di una parola:

sed -e 's/[^[:alpha:]]/ /g' testo_a_analizzare.txt | tr '\n' " " |  tr -s " " | tr " " '\n'| tr 'A-Z' 'a-z' | sort | uniq -c | sort -nr | nl | grep "\sword_to_search_for$"

Possiamo anche costruire uno script chiamato search_freq:

#!/bin/bash
sed -e 's/[^[:alpha:]]/ /g' testo_a_analizzare.txt | tr '\n' " " |  tr -s " " | tr " " '\n'| tr 'A-Z' 'a-z' | sort | uniq -c | sort -nr | nl | grep "\s$1$"

Per usarlo introduciamo:


 search_freq word_to_search_for

Riferimenti[modifica]

  1. Switch Project
  2. Roger Borrell
  3. Roger Borrell
  4. The linguistic genius of babies
  5. THE EFFECT OF WORD REPETITION ON IMPROVING PRONUNCIATION IN IRANIAN PRESCHOOL CHILDREN
  6. Nombre de paraules per aconseguir el 90% o el 95% de comprensió
  7. NGLS-Spoken 1.1. Browne, C., Culligan, B. & Phillips, J. (2013)
  8. Tutorial: traduir paraules en Android