Analisi matematica/Classificazione delle equazioni: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
 
b):Equazionne differenziale a derivate parziali di ordine '''n''', forma tipica:
:::::<math>\ \Phi(x,y,z,{\partial z\over\partial x}, {\partial z\over\partial y}, {\partial^2 z\over\partial x^2},......{\partial^n z\over\partial x^n},.....{\partial^n z\over\partial y^n})=0</math>
 
Nella prima equazione l'incognita è la funzione:<math>\ y=f(x)</math> e nella seconda è la funzione: <math>\ z=\phi(x,y)</math>.
 
L'equazione a) o b) si dice ''lineare'', ''quadratica'', o ''cubica'' ecc. secondochè le funzioni <math>\ F</math>, <math>\ \Phi</math> sono rispetto a ''y'' o ''z'' e alle loro derivate di 1°, 2°, 3° ecc.

Menu di navigazione