Via Lattea/Catalogo di Messier/Ammassi globulari

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

M2[modifica]

Ammasso osservato l’11 settembre 1760, descritto come “nube priva di stelle, centro brillante circondato da alone”.

M2

Posto ad una distanza di 36.200 anni luce e con magnitudine di 6,3 fu scoperto da Maraldi nel 1746. Messier lo ritrovò nel 1760 ma fu Herschel 23 anni dopo a capire che si trattava di un ammasso globulare. Il diametro di M2 è di 150 anni-luce e contiene all’incirca 150.000 stelle. È uno dei più ricchi e compatti ammassi. La sue forma non è sferica ma piuttosto ellittica. Contiene 21 stelle variabili note. Il periodo in cui si può osservare è l’autunno. L’ammasso è posizionato circa 4° a Nord di beta acquari e circa 7° a ovest di alfa acquari.


Osservazione[modifica]

  • Posizione: nella costellazione dell’Acquario
  • Coordinate: Ascensione Retta= 21h 23,5m/ Declinazione= -00° 49’
  • Dimensioni: 12,9’

M2 è visibile ad occhio nudo ma solo in cieli veramente scuri e limpidi. Col binocolo è un batuffolo di luce di cui si può notare la condensazione centrale circondata da un alone. In telescopi di piccolo diametro si ha una buona veduta d’insieme ma ancora non si riesce a distinguere stelle. Con telescopi da 200mm a 200 ingrandimenti, si possono risolvere almeno un centinaio di stelle. Con un 300mm si ha una splendida visione di moltissime stelle di pari magnitudine.

M3[modifica]

…..

M4[modifica]

…..

M5[modifica]

…..

M9[modifica]

…..

M10[modifica]

…..

M12[modifica]

…..

M13[modifica]

…..

M14[modifica]

…..

M15[modifica]

…..

M19[modifica]

…..

M22[modifica]

…..

M28[modifica]

…..

M30[modifica]

…..

M53[modifica]

…..

M54[modifica]

…..

M55[modifica]

…..

M56[modifica]

…..

M62[modifica]

…..

M68[modifica]

…..

M69[modifica]

…..

M70[modifica]

…..

M71[modifica]

…..

M72[modifica]

…..

M75[modifica]

….

M79[modifica]

…..

M80[modifica]

…..

M92[modifica]

…..

M107[modifica]

…..