167 (Lecce)/Street art

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

167 Art Project è il nome del progetto di street art nato nel quartiere 167 B di lecce grazie all'idea lanciata da Don Gerardo Ippolito (parroco della chiesa di San Giovanni Battista) e dall’associazione 167/Bstreet. Nel corso degli anni il progetto ha coinvolto importanti nomi del panorama artistico internazionale, che hanno impresso il segno della propria arte sui palazzi popolari del quartiere. Il problema dell’emergenza abitativa si è così trasformato in un potente strumento di comunicazione e coesione sociale e ha innescato una vasta operazione di riqualificazione urbana.

Ecco i nomi di alcuni degli artisti che hanno realizzato gli interventi: Chekos Art, Bifido in collaborazione con Julieta XLF, Artez e Mantra. Le loro opere hanno valorizzato le facciate degli edifici di Piazzale Bologna, Via Novara, Piazzale Padre Pio e Via Agrigento.

167/B street è il nome del Laboratorio dedicato all’arte nel cuore della zona 167 B. Da oltre un decennio costituisce un motore di creatività e sperimentazione dell’arte urbana. La 167 B di Lecce è diventato così un nuovo centro espositivo in continua mutazione, all’interno del quale si alternano diversi artisti, un work in progress per aprire la città all’arte contemporanea.