Assembly/Organizzazione di sistema/Componenti base di sistema/Il sottosistema I/O

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Assembly
modifica
Indice

Come abbiamo visto, i processori 80x86 forniscono 20, 24, o 32 linee sul Bus Address. Oltre ciò, gli x86, forniscono 16 linee per l'indirizzamento dei dispositivi I/O. La memoria e gli I/O, condividono, infatti, i primi 16 fili. La linea MEM/IO del bus di controllo, indica al processore se stiamo operando su memoria o su I/O. Oltre al minore numero di fili, il processore si comporta esattamente allo stesso modo, se stiamo operando su I/O o su memoria.

Esistono però 3 limitazioni sui PC: primo, i processori 80x86 richiedono istruzioni particolari per accedere ai dispositivi di I/O; secondo, i progettisti degli IBM PC hanno usato le locazioni di I/O "migliori" per i loro componenti, obbligando i produttori ad usare locazioni meno accessibili; terzo, i sistemi 80x86 non possono indirizzare più di 65,536 (216) locazioni I/O. Quando pensi che una scheda VGA richiede oltre 128.000 locazioni capirai il problema dei dispositivi di I/O.

Fortunatamente, i produttori hardware possono mappare i propri dispositivi in memoria e renderli trattabili come se fossero semplici locazioni di memoria. È questo il motivo per cui le schede video funzionano...
L'accesso ai dispositivi di I/O è un argomento che riprenderemo nei capitoli successivi.

1leftarrow.png Modulo precedente

Il sottosistema memoria

1uparrow.png Torna a

Assembly

1rightarrow.png Modulo successivo

Il tempo del Sistema