DirectX/Altre funzioni Win32

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

In questo modulo potrete trovare delle funzioni non strettamente correlate al mondo della grafica, ma che comunque è sempre utile avere a portata di mano, per risparmiare tempo prezioso sprecato su Google.

Cambiare il titolo della finestra[modifica]

Se ben ricordate, il titolo della finestra era stato impostato in CreateWindow. Come facciamo a cambiarlo una volta che la finestra è stata aperta? Molto semplicemente:

SetWindowText(hWnd, L"Nuovo titolo");

Ricordo che hWnd è l'HANDLE della finestra a cui si vuole cambiare il titolo, ed il secondo argomento è il valore da impostare come titolo e presenta la L iniziale, per essere codificata come UTF-16.

Cambiare icona[modifica]

Una volta ottenuto un HANDLE ad icona, ossia un HICON e sufficiente questo codice:

// Per l'icona principale
SetClassLongPtr(hWnd, GCLP_HICON, (LONG) Icon);
// Per la small icon
SetClassLongPtr(hWnd, GCLP_HICONSM, (LONG) Icon);

SetClassLong è una funzione che va a modificare la classe WNDCLASSEX, dopo che già è stata registrata. In realtà dovrebbe modificare l'area di memoria extra allocata dopo la classe (impostata su richiesta con il membro cbClsExtra). Ma passando offset negativi, andremo a modificare la classe stessa. SetClassLong tuttavia funzionerebbe correttamente solo su sistemi a 32 bit. SetClassLongPtr è stata creata per compatibilità con i sistemi 64 bit, ma funzionerà anche con quelli a 32 bit.

GCLP_HICON e GCLP_HICONSM, sono dei valori interi negativi che indicano l'offset dell'area dati successiva alla classe. Essendo negativi però vanno a modificare la classe stessa. In particolare i valori hIcon e hIconSm. Icon è il nostro HANDLE che deve essere portato a tipo LONG.

Caricare l'icona[modifica]

Ecco come ottenere un HANDLE ad icona:

// LoadIcon per icone predefinite:
HICON Icon = LoadIcon(NULL, IDI_ERROR);
// LoadIcon per icone create nelle risorse (non spiegato in questo libro):
HICON Icon = LoadIcon(hInstance, L"NomeDellaRisorsa");
// LoadImage per immagini generiche:
HICON Icon = (HICON) LoadImage(hInstance, L"C:\\Percorso\\Della\\Immagine.png", IMAGE_ICON, 0, 0, LR_LOADFROMFILE | LR_DEFAULTSIZE);
  • Il primo LoadIcon caricherà una icona predefinita tra quelle di Windows. Per un elenco delle icone predefinite, vedete qui.
  • Il secondo LoadIcon che vuole come primo parametro hInstance, carica una icona creata come risorsa del progetto. Questo è un argomento complesso che non rientra nell'argomento di questo libro.
  • Infine LoadImage, preferito su LoadIcon. Come parametri prende, il solito hInstance, il percorso completo dell'icona (UTF-16), il tipo di immagine (IMAGE_ICON, IMAGE_BITMAP, IMAGE_CURSOR), le dimensioni desiderate (width, height), e delle flag.

Quando viene caricata un'immagine di tipo IMAGE_ICON o IMAGE_CURSOR, si lasciano entrambe le dimensioni a zero e tra le flags si trova anche LR_DEFAULTSIZE, Windows caricherà quella determinata immagine con le dimensioni adatte ad una Icona od un Cursore.

Cambiare cursore[modifica]

Il processo per cambiare il cursore è analogo a quello per cambiare l'icona. Si carica un'immagine con LoadImage di tipo IMAGE_CURSOR, e usando SetClassLongPtr la si imposta alla finestra:

HCURSOR Cursor = (HCURSOR) LoadImage(hInstance, L"C:\\Percorso\\Del\\Cursore.cur", IMAGE_CURSOR, 0, 0, LR_LOADFROMFILE | LR_DEFAULTSIZE);
SetClassLongPtr(hWnd, GCLP_HCURSOR, (LONG) Cursor);

Come per l'icona è anche possibile fare uso di LoadCursor, che utilizzere principalmente per i cursori predefiniti:

LoadCursor(NULL, IDC_ARROW);    // Freccia normale
LoadCursor(NULL, IDC_WAIT);     // Clessidra fino a Windows XP, cerchio blu di attesa da Vista in poi
LoadCursor(NULL, IDC_HAND);     // Manina dei link
// ...

Per un elenco più dettagliato vedere qui.

Spostare e ridimensionare la finestra[modifica]

Per entrambi gli scopi esiste un'unica funzione: SetWindowPos. Questa funzione consente di spostare, ridimensionare, mostrare e nascondere una finestra con un solo comando. La sintassi è:

SetWindowPos(HWND hWnd, HWND hInsertAfter, int X, int Y, int cx, int cy, UINT flags);
  • hWnd: è l'HANDLE della finestra da spostare.
  • X, Y: sono le nuove coordinate della finestra nello schermo.
  • cx, cy: sono le nuove dimensioni della finestra.
  • hInsertAfter serve per controllare l'ordine delle finestre. Impostandolo ad HWND_TOP, la finestra apparirà in primo piano, con HWND_BOTTOM, la finestra sarà nascosta da tutte le altre. Specificando un HANDLE di un'altra finestra, la nostra sarà appena sopra quella specificata.
  • flags: con questo parametro possiamo escludere, il movimento, o il ridimensionamento, insomma possiamo scegliere quale delle tre funzioni usare, o farle usare tutte. Per esempio con SWP_NOMOVE, X ed Y sono ignorati. Con SWP_NOSIZE vengono ignorati cx e cy, mentre con SWP_NOZORDER, viene mantenuta la posizione relativa alle altre finestre, ignorando hInsertAfter. Un ulteriore flage SWP_NOACTIVATE. Normalmente SetWindowPos invia un messaggio di tipo WM_ACTIVATE alla finestra. Usando questa flag evitiamo questo effetto indesiderato.

In definitiva:

SetWindowPos(hWnd, NULL, 0, 0, nuovaLarghezza, nuovaAltezza, SWP_NOZORDER | SWP_NOMOVE | SWP_NOACTIVATE);    // Ridimensiona ma non sposta
SetWindowPos(hWnd, NULL, nuovoX, nuovoY, 0, 0, SWP_NOZORDER | SWP_NOSIZE | SWP_NOACTIVATE);                  // Sposta ma non ridimensiona
SetWindowPos(hWnd, HWND_TOP, nuovoX, nuovoY, 0, 0, SWP_NOSIZE | SWP_NOACTIVATE);                             // Sposta e porta in primo piano ma non ridimensiona
SetWindowPos(hWnd, HWND_BOTTOM, nuovoX, nuovoY, nuovaLarghezza, nuovaAltezza, SWP_NOACTIVATE);               // Sposta, ridimensiona e nasconde sotto le altre finestre.

Sono disponibili altre flags e valori di hInsertAfter, ma qui non verranno trattati. Li troverete qui.